Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di bezzifer

"Rapporto conflittuale" La discussione che riguarda il rapporto fra Grillo e i giornali è vecchia e logora.

31 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

"Rapporto conflittuale"No, Scanzi: in italiano si chiamano minacce.Altrimenti come definisce una frase come "questa gentaglia pagherà"? L'avesse pronunciata Berlusconi qualche anno fa, lei e i suoi illustri colleghi della redazione avreste strillato tutti come aquile.

La discussione che riguarda il rapporto fra Grillo e i giornali è vecchia e logora.
Temi che parevano essere centrali fino a pochi mesi fa appaiono ormai surclassati da altri fatti che sono successi. Se non ve ne foste accorti ci sono state le europee nel mezzo, e che piaccia o meno qualcosa hanno comportato.Il M5S dovrà cercare di riprendersi l'agenda politica e di dettare temi e tempi di questa, come è riuscito a fare per un paio di anni prima della discesa in campo di Renzi.E per fare questo deve n e c e s s a r i a m e n t e rimettersi a discutere di lavoro, economia, più tutti i temi che ne hanno contraddistinto la sua comunicazione fino a non troppo tempo fa, dall'ambiente, alle energie rinnovabili ecc. cercando di tracciare un progetto di sviluppo sociae ed economico alternativo a quello miope e fallimentare delle forze politiche tradizionali.
Sono tutti argomenti su cui questo governo è penosamente esposto.Ma se il M5S continuerà a fare eco alle manfrine Renziane, stigmatizzando le pose da gelato e i suoi tweet mattutini si va da poche parti. E' esattamente quello che lui vuole, berlusconi insegna. E voi del FQ a riguardo qualche volte gli reggete il gioco. Possibile che 20 anni di propaganda berlusconiana non abbiano insegnato niente?Perciò.La risposta è semplice e non si trova certo nelle "analisi" di Scanzi ma, come sempre, in Machiavelli:"Da questo ancora dipende la variazione del bene; perchè se a uno, che si governa con rispetto e pazienza, i tempi e le cose girano in modo che il governo suo sia buono, esso viene felicitando; ma se li tempi e le cose si mutano, egli rovina, perchè non muta modo di procedere. Né si trova uomo sì prudente, che si sappi accordare a questo, sì perchè non si può deviare da quello a che la natura l'inclina; sì ancora perchè avendo sempre uno prosperato camminando per una via, non si può persuadere partirsi da quella".Ovvero, Grillo non ha saputo adattare la sua azione alle mutate condizioni. Finché la protesta e la contrapposizione al sistema erano paganti ha prosperato, quando dalla società è salita una richiesta diversa non ha saputo adattarsi e mutare indirizzo. E' vero che dopo la sconfitta alle europee ha tentato di inaugurare una linea diversa ma, come ci speiga bene Machiavelli "non si può deviare da quello a che la natura ci inclina". Datemi retta, se volete capire qualcosa lasciate stare Scanzi e aprite il Principe RENZI.Al SCANSI DICO.Scanzi, non puoi fare uno sforzo sovrumano e cercare di trovare, diciamo qualche altro "limite" al Movimento ? Sembra quasi che ogni tanto tu debba fare questa solita critica trita e ritrita per far finta di essere equidistante come commentatore....Io continuo a pensare che se all'inizio i 5s invece di fare i "puzzoni" si fossero proposti subito come interlocutori VERI forse (almeno il forse concedetelo...) sulla barca governativa oggi avremmo potuto avere PD E 5 STELLE (ANCHE COME SOLO APPOGGIO ESTERNO) e certamente ne avrebbe beneficiato qualunque decisione da prendere da parte del PREMIER.Invece no ! Dobbiamo aspettare la catastrofe eppoi finalmente Beppe, Casaleggio, Becchi e C. metteranno tutto a posto arrivando alla Golden Age.....Non parlatemi delle solite buffonate tipo "Non hanno voluto Rodotà....Prodi l'hanno pallinato loro.....perché il gravissimo errore fatto è arcinoto: CHIAMARSI SUBITO FUORI DALLE SCELTE ASPETTANDO IL 51 % da veri Salvatori di Silvio !.....Gli Italiani che in questo casino lo hanno percepito e il 51% sta per diventare un bellissimo zoccolo duro da 15%.Ora SCANZI NON TI SFORZARE.Febbraio 2013 e chi conosceva l'm5s? avremmo votato chiunque... il Grillo e un centinaio di emeriti sconosciuti, un milionario finto hippy e pure il Crimi,,, ma finche erano nomi e basta si provava a cambiare e allora più di 9 mln di voti poi li abbiamo visti all'opera, il genovese senza recitare i testi di michele Serra è un komico di terza fascia confusionario e inconcludente (ed evito di dire di peggio), il Guru un' imprenditore fallito che ha trovato la gallina dalle uova d'oro,,, gli statisti Dibba, Di Maio, Taverna, Casalino, Nick il nero....... degli sgangherati nullafacenti miracolati dalla rete...risultato : nonostante la pochezza degli altri, m5s - 3 mln di voti.SCANZI COME DISSE IL CINESE aspettiamo sulla riva del fiume che passi un'altra occasione,, questa è finita in farsa .Grillo & Casaleggio hanno fatto la loro parte.Hanno avuto delle ottime intuizioni e hanno tirato su dal niente, contro tutti, un progetto innovativo e finalmente antisistema, comprendendo che c'erano vaste praterie elettoriali, a partire da sinistra, deluse e desiderose ancora di dare filo da torcere alle cricche di potere dei partiti. Adesso però serve altro, serve di più. Urgono intelligenze, capacità di carattere politico di più alto livello, se il M5S vuole ancora giocare in Serie A e magari cercare di vincere il campionato. Altrimenti il campionato dilettanti è sempre a disposizione.

"Rapporto conflittuale"No, Scanzi: in italiano si chiamano minacce.Altrimenti come definisce una frase come "questa gentaglia pagherà"? L'avesse pronunciata Berlusconi qualche anno fa, lei e i suoi illustri colleghi della redazione avreste strillato tutti come aquile.

La discussione che riguarda il rapporto fra Grillo e i giornali è vecchia e logora.
Temi che parevano essere centrali fino a pochi mesi fa appaiono ormai surclassati da altri fatti che sono successi. Se non ve ne foste accorti ci sono state le europee nel mezzo, e che piaccia o meno qualcosa hanno comportato.Il M5S dovrà cercare di riprendersi l'agenda politica e di dettare temi e tempi di questa, come è riuscito a fare per un paio di anni prima della discesa in campo di Renzi.E per fare questo deve n e c e s s a r i a m e n t e rimettersi a discutere di lavoro, economia, più tutti i temi che ne hanno contraddistinto la sua comunicazione fino a non troppo tempo fa, dall'ambiente, alle energie rinnovabili ecc. cercando di tracciare un progetto di sviluppo sociae ed economico alternativo a quello miope e fallimentare delle forze politiche tradizionali.
Sono tutti argomenti su cui questo governo è penosamente esposto.Ma se il M5S continuerà a fare eco alle manfrine Renziane, stigmatizzando le pose da gelato e i suoi tweet mattutini si va da poche parti. E' esattamente quello che lui vuole, berlusconi insegna. E voi del FQ a riguardo qualche volte gli reggete il gioco. Possibile che 20 anni di propaganda berlusconiana non abbiano insegnato niente?Perciò.La risposta è semplice e non si trova certo nelle "analisi" di Scanzi ma, come sempre, in Machiavelli:"Da questo ancora dipende la variazione del bene; perchè se a uno, che si governa con rispetto e pazienza, i tempi e le cose girano in modo che il governo suo sia buono, esso viene felicitando; ma se li tempi e le cose si mutano, egli rovina, perchè non muta modo di procedere. Né si trova uomo sì prudente, che si sappi accordare a questo, sì perchè non si può deviare da quello a che la natura l'inclina; sì ancora perchè avendo sempre uno prosperato camminando per una via, non si può persuadere partirsi da quella".Ovvero, Grillo non ha saputo adattare la sua azione alle mutate condizioni. Finché la protesta e la contrapposizione al sistema erano paganti ha prosperato, quando dalla società è salita una richiesta diversa non ha saputo adattarsi e mutare indirizzo. E' vero che dopo la sconfitta alle europee ha tentato di inaugurare una linea diversa ma, come ci speiga bene Machiavelli "non si può deviare da quello a che la natura ci inclina". Datemi retta, se volete capire qualcosa lasciate stare Scanzi e aprite il Principe RENZI.Al SCANSI DICO.Scanzi, non puoi fare uno sforzo sovrumano e cercare di trovare, diciamo qualche altro "limite" al Movimento ? Sembra quasi che ogni tanto tu debba fare questa solita critica trita e ritrita per far finta di essere equidistante come commentatore....Io continuo a pensare che se all'inizio i 5s invece di fare i "puzzoni" si fossero proposti subito come interlocutori VERI forse (almeno il forse concedetelo...) sulla barca governativa oggi avremmo potuto avere PD E 5 STELLE (ANCHE COME SOLO APPOGGIO ESTERNO) e certamente ne avrebbe beneficiato qualunque decisione da prendere da parte del PREMIER.Invece no ! Dobbiamo aspettare la catastrofe eppoi finalmente Beppe, Casaleggio, Becchi e C. metteranno tutto a posto arrivando alla Golden Age.....Non parlatemi delle solite buffonate tipo "Non hanno voluto Rodotà....Prodi l'hanno pallinato loro.....perché il gravissimo errore fatto è arcinoto: CHIAMARSI SUBITO FUORI DALLE SCELTE ASPETTANDO IL 51 % da veri Salvatori di Silvio !.....Gli Italiani che in questo casino lo hanno percepito e il 51% sta per diventare un bellissimo zoccolo duro da 15%.Ora SCANZI NON TI SFORZARE.Febbraio 2013 e chi conosceva l'm5s? avremmo votato chiunque... il Grillo e un centinaio di emeriti sconosciuti, un milionario finto hippy e pure il Crimi,,, ma finche erano nomi e basta si provava a cambiare e allora più di 9 mln di voti poi li abbiamo visti all'opera, il genovese senza recitare i testi di michele Serra è un komico di terza fascia confusionario e inconcludente (ed evito di dire di peggio), il Guru un' imprenditore fallito che ha trovato la gallina dalle uova d'oro,,, gli statisti Dibba, Di Maio, Taverna, Casalino, Nick il nero....... degli sgangherati nullafacenti miracolati dalla rete...risultato : nonostante la pochezza degli altri, m5s - 3 mln di voti.SCANZI COME DISSE IL CINESE aspettiamo sulla riva del fiume che passi un'altra occasione,, questa è finita in farsa .Grillo & Casaleggio hanno fatto la loro parte.Hanno avuto delle ottime intuizioni e hanno tirato su dal niente, contro tutti, un progetto innovativo e finalmente antisistema, comprendendo che c'erano vaste praterie elettoriali, a partire da sinistra, deluse e desiderose ancora di dare filo da torcere alle cricche di potere dei partiti. Adesso però serve altro, serve di più. Urgono intelligenze, capacità di carattere politico di più alto livello, se il M5S vuole ancora giocare in Serie A e magari cercare di vincere il campionato. Altrimenti il campionato dilettanti è sempre a disposizione.

Mostra altro

La Tribuna di Lor Signori, dei critici di professione, non è mai doma. E infatti dopo lo Sblocca Italia giù critiche a più non posso: molto fumo, poca ciccia.

31 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

Ma Renzi non può fare lo Sblocca Miracoli

http://www.huffingtonpost.it/maurizio-guandalini/ma-renzi-non-puo-fare-lo-sblocca-miracoli_b_5740380.html?utm_hp_ref=italy

Finalmente un'analisi seria. Ma è possibile tutto questo tiro al piccione ( Renzi ) ? meno di un anno fa si discuteva di un taglio al cuneo fiscale che avrebbe lasciato in tasca ai lavoratori ben 14 euro l'anno. E nessuno dei soloni aveva da ridire. Poi neanche questo ha fatto Letta. Ha avuto il suo da fare per cambiare il nome all'imu, trasformarla in iuc, farci pagare di più e complicare in modo inverosimile; è stato tanto impegnato, povero, con il decreto salvaRoma, era talmente una schifezza che il Presidente l'ha dovuto respingere; e, poverino, si è dato tanto da fare per regalare un po' di soldini alle banche, provando a nascondere il tutto nel decreto imu. E tutti zitti. Personcina così perbene. Non capisco Bersani in tutto questo. Mi ricordo le lenzuolate di Bersani. Come fa ad accarezzare e coccolare Letta e mettersi di traverso con Renzi, ostacolando il percorso di riforme a cui potrebbe dare un grande contributo.Molte riforme sono state presentate... certo che se poi un parlamento di grulli, ex qualsiasi cosa, gente incollata al seggiolino, presenta decine di migliaia di inutili emendamenti, non lamentiamoci che le cose vanno lente... più che prendersela con chi vuole fare, andiamo a vedere quelli che fanno di tutto purché non cambi nulla...CERTO Nel Paese dove si è tutti , o quasi, allenatori di calcio e tutti , dico proprio tutti hanno la laurea in economia mi sembra logico che vi siano tanti detrattori, che poi a ben guardare sono quelli che fino a "ieri" avevano le responsabilità delle soluzioni. Ci siamo, a suo tempo abituati ed abbiamo premiato le quattro I ( inglese , internet, ecc.) abbiamo accettato , questo si in maggioranza, la promessa del milione per la pensione minima in ultimo abbiamo trangugiato la "sconto" sull' IMU che nascondeva però una tassa sostitutiva , visto che di soldi e di tasse ce ne è sempre bisogno, ora si discute esecrandoli come mancia , o elemosina, sugli 80 euro che , gli stessi soloni di cui ho parlato non sono stati capaci di inventare , anzi solo di criticare. Andava bene . chiedo loro, la perdita di potere d'acquisto che ci ha tagliato il valore del denaro ? Non è responsabiltà di Renzi. Andava bene il contrasto alla evasione fiscale mettendo nuove tasse ? Esempio dover registrare un contratto di affitto tutti gli anni con spesa di 180 euro? Non è responsabiltà di Renzi, andava bene la tassa chiamata Irap ? Tassare una impresa attraverso il monte salari ? Come dire fai crescere l'economia ed io per premio ti tasso !! Non è responsabilità di Renzi. Signori economisti ,se ci siete, uscite dal guscio del sapere accademico ed andate al mercato !.Il fatto è che non si può pretendere la soluzione di problemi decennali in pochi mesi e per di più con le risorse disponibili. Ci vorrebbe, per l'appunto, un miracolo. Renzi fa bene, senza esagerare, a soffiare nella tromba dell'ottimismo. Se non ci si crede non si arriva da nessuna parte. Ma i risultati si potranno vedere solo tra diversi anni.

Mostra altro

La cappa sulla politica Bce, Fmi, Bundesbank.

30 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

La cappa sulla politica Bce, Fmi, Bundesbank.

La priorità della finanza sulla politica, quindi sugli uomini in qualità di esseri umani, è una tragedia esistenziale, aver fatto questo è un abuso imperdonabile,perché, affidare, con la scusa del libero mercato, una società a delle società private (le banche) quali le uniche destinatarie della verità è allucinante, in più con l'aggravante che il POTERE di decidere su tutto, glielo hanno consegnato, quegli stessi esseri umani che rappresentano la politica.Non è una critica al capitalismo è una critica ad un modello sociale totalmente alla deriva, dove le persone non sono al centro, ma sono mezzo attraverso cui speculare.Ma c'è un errore di fatto in quest'Europa, l'averla voluta a tutti i costi prima che certi traguardi degli stati interni fossero raggiunti..Se avessero dato regole da rispettare per il raggiungimento di quell'unione politica, fiscale e finanziaria e di adeguamento dei rispettivi debiti pubblici prima di un'unione monetaria, probabilmente noi non l'avremmo rispettate, ma gli Stati Uniti d'Europa che avessero raggiunto lo scopo, oggi avrebbero una forza e la credibilità che il momento critico che viviamo richiede. E invece quest'Europa è diventata solo un'alibi per la nostra pessima condotta e con i nuovi annunci del nostro governo non credo che ci sia speranza che si avveri quello che Si auspica!!.

Ma inutile incolpare la BCE, il FMI, l'ONU, la NATO ed i rettiliani per la situazione che stiamo vivendo.Dopo la caduta del Muro di Berlino, gli USA hanno sciolto gli "Spiriti Selvaggi" della Reaganomics, come era prevedibile, dando inizio ad un nuovo corso dell'economia mondiale. Gli Stati del Nord Europa hanno previsto la tempesta e si sono affrettati ad adottare le riforme del mercato del lavoro (=libertà di licenziamento e flessibilità delle retribuzioni) ed i relativi ammortizzatori sociali (=indennità di disoccupazione, affitti popolari, ecc.), con il consenso dei sindacati dei lavoratori.
In Italia il povero Biagi aveva osato difendere quelle riforme attuate nel Nord Europa ed è stato ammazzato... La CASTA politico sindacale non ha voluto prepararsi alla tempesta, per non perdere il consenso e le proprie poltrone.Oggi piove su tutta Europa, ma noi siamo senza ombrello,mentre nel Nord Europa hanno l'impermeabile. Inutile accusare gli altri di questa negligenza. L'Italia è abituata ad entrare in guerra senza munizioni e con le scarpe di cartone: tanto chi ci va di mezzo sono sempre i soliti !!!!La verità, secondo me, è che Bce, Bundesbank e governo tedesco stanno coordinando i loro sforzi per creare una vera Unione Europea, che passi attraverso l'Unione bancaria, quindi quella politica e militare (spero il prima possibile).
In questo sforzo trovano enormi difficoltà nell'inerzia dei governi nazionali, in continue lotte interne e discussioni inutili che non tagliano le spese, non rilanciano il lavoro, non facilitano l'impresa, quindi bloccano la rinascita dalla crisi.La Bce, guidata magistralmente da Mario Draghi, sta elevando la propria comunicazione ad una forma di arte altissima, rimanendo in equilibrio tra rassicurare i mercati (ed evitare il fallimento di Stati come l'Italia) e spingere gli Stati inefficienti (come l'Italia) a fare quelle riforme strutturali che, oltre a garantire un futuro più roseo alle nuove generazioni, permetterebbero l'effettiva, futura completa integrazione della Ue negli Stati Uniti d'Europa.L'Fmi in tutto questo discorso non c'entra, crea solo disordine e confusione, in quanto braccio armato di Usa e propri adepti contrari alla creazione degli Stati Uniti d'Europa (Francia e GB in primis).Quindi avanti così Bce, avanti così Draghi, avanti così Bundesbank e Angela, la parte onesta ed efficiente dell'Europa è con voi!

Mostra altro

AIUTO SIAMO IN DEFFLAZIONE

30 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

AIUTO SIAMO IN DEFFLAZIONE

L'EURO è diventato il capro espiatorio della difficile situazione italiana, causata invece dalla ignobiltà della nostra classe politica e sindacale. Queste sanguisughe stupide non hanno adottato per tempo le misure adatte a gestire l'Italia in funzione del nuovo corso mondiale dell'economia (dopo la caduta del muro di Berlino), caratterizzato dal liberismo senza regole e dallo strapotere delle Multinazionali, aggressive e rapaci.Chi doveva proteggere l'industria e l'agricoltura italiana dalla concorrenza sleale di produzioni eseguite in paesi a basso costo della mano d'opera ?Chi doveva proteggere l'industria e l'agricoltura italiana dalla concorrenza sleale di imprese che pagano le tasse in paradisi fiscali ?.Chi doveva approntare le riforme del mercato del lavoro ed i relativi ammortizzatori sociali, per consentire la difesa della produzione italiana nel rispetto della dignità dei lavoratori ?.Oggi questa CASTA corrotta ed inetta orienta l'opinione pubblica, indicando l'EURO come causa della crisi. La colpa non è dell'EURO, ma è esclusivamente dell'irresponsabilità e dell'incapacità della CASTA politica e sindacale, che ci ha fatto entrare totalmente impreparati nella guerra economica mondiale. Gli Stati del Nord Europa si sono attrezzati per tempo ed ora soffrono meno. L'Italia, come al solito, è entrata in guerra con le scarpe di cartone, con armi vecchie e senza munizioni. Ed ora gli infami danno la colpa di tutto ciò alla moneta unica, che è forse la nostra ultima arma di difesa.ORA PERMETTETEMI Una considerazione, i nostri bravi commercianti, quando c'è stato il passaggio lira-euro, si sono arricchiti, la merce che avevano dentro casa, è praticamente raddoppiata di valore ed il nostro stipendio si è automaticamente dimezzato. Adesso, stiamo a pingere perchè la gente non acquista più? Non è che poco poco, la colpa è anche loro? Sappiamo tutti che per ogni cosa c'è un limite e che questo limite è stato superato di molto, ecco perchè gli 80 euro hanno fatto un buco nell'acqua. Per ridare mordente alle spese, dovrebbero raddoppiare gli stipendi, allora si. Il nostro stipendio è sufficiente, forse e non per tutti, a pagare gli affitti e le bollette, sul cibo si economizza al massimo ed il superfluo è stato cancellato. Non l'hanno ancora capito? Ben venga la deflazione.Deflazione ? Abbassamento dei prezzi visti come cosa negativa per i mercati che invece invocano come salutare l' aumento continuo di ciò che abbiamo bisogno ?.Secondo me invece da quando è entrato l'Euro, che a noi hanno imposto, nella vita quotidiana abbiamo assistito con il bene placido dei nostri governanti, agli aumenti ingiustificati dei prezzi al dettaglio dove 1000 Lire venivano solertemente cambiati in 1 Euro ma le nostre paghe e salari venivano convertiti al cambio di 1936.27 Lire. Con tutti i problemi di questi ultimi 14 anni dove il potere d' acquisto si è appunto dimezzato.Ora che non abbiamo più soldi in tasca e l' economia è ferma si sta tornando alla normalità anche dei prezzi, ma qualcuno che si è arricchito con questa speculazione teme di non poter più fregare il prossimo e allora....AL LUPO! AL LUPO!.ORA.I ricchi e quelli ad alto reddito hanno una propensione al risparmio molto più alta dei poveri e della gente comune. Il modo migliore e più etico per far aumentare i consumi in un paese come l'Italia (con record da decenni di mafie, sommerso, evasione ed elusione fiscale, corruzione, super stipendi e super redditi degli appartenenti alle tante caste: politici, dirigenti e funzionari pubblici e para pubblici, baroni universitari, notai, commercialisti, penalisti, manager di società pubbliche e para pubbliche ecc. ecc.) è di: 1) ridurre drasticamente compensi e privilegi NON SOLO dei politici ma ANCHE della miriade di dirigenti pubblici, a cominciare da quelli che dirigono meno di 25 persone (la media UE è 1 dirigente ogni 55 dipendenti!). Come? stabilendo per legge che le indennità di posizione non possono superare il 20% dello stipendio (oggi spessissimo sono pari al 100% e oltre dello stipendio!) e abolendo i penosissimi premi di risultato; 2) introdurre una imposta progressiva sui patrimoni > 5 milioni di euro (se ne facciano una ragione i rivoluzionari figli di papà, non si tratta di eliminare il patrimonio ma solo di applicare un sano tot per mille); 3) estendere la progressività d'imposta anche oltre i 90mila euro. Con questi 3 provvedimenti tra risparmi e introiti il saldo positivo sarebbe di parecchi miliardi di euro, che possono essere utilizzati per ridurre le tasse per lavoratori e imprese e investire in scuola e vera ricerca.Ecco perche affermo che.E' un capitalismo strano quello che impera. La logica del capitalismo è concorrenza e libero mercato e il prezzo della merce determinato dalla domanda e dall'offerta. Poichè la domanda scende scendono i prezzi ma con i prezzi bassi questi signori non guadagnano abbastanza e si lamentano ma non solo, chiudono e licenziano il che non rafforzerà la domanda. che del resto non sarebbe maggiore con i prezzi in aumento.Questo scenario dimostra il fallimento del capitalismo di stampo.americano dove importa solo il profitto.e la soluzione non è certo la detassazione alle imprese che comporterebbe oltre al danno la beffa di una stretta sullo stato sociale. Soluzione?Uno stato socialista e la nazionalizzazione delle imprese che è possibile comporti la fuori uscita di tanti ciarlatani di stampa e tv ma che sicuramente comporterà lavoro per tutti e un buon servizio sociale che infine è quello che importa alla gente

Mostra altro

La grappa , Becchi !! La grappa !! Avevi promesso di abolirla nel tuo periodo mattutino !!

28 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/28/iraq-lalibi-del-terrorismo/1100269/

La grappa , Becchi !! La grappa !! Avevi promesso di abolirla nel tuo periodo mattutino !! Perchè vuoi continuarti a farti del male con derisione sociale ? Sempre per l'amore rifiutato da parte dell'odorante virile e legnoso ?.Becchi , mannaggia ! ma che cosa mi ero raccomandato con te ? Hai ripreso con i grappini a digiuno come ti avevo sconsigliato di fare ?Ma la tua fuffologia tuttologa è ispirata in te , nella notte , dalla dea Bufala ? la stessa ispiratrice del tuo nipotino Dibba ?

Caro Professore, questa volta eri partito benino poi cosa è successo ? Mentre finivi l'articolo sono arrivati per caso in "redazione" Scanzi e Sansa e hai terminato il pezzo con loro ?....La prossima volta per allontanare Scanzi e sussurragli nell'orecchio "40,8 a 21,1 !!!" : vedrai che scapperà ululando....e a Sansa promettigli di andarlo a trovare nella sua personale postazione in "redazione" e di scrivere un bel pezzo a quattro mani su quel cattivone di Conte che prende tanti piu' soldi del ciabattino sotto casa tua che è così un bravo artigiano e che meriterebbe cento volte di piu' dell' Antonio nazionale.... e che comunque tutto ciò è sempre colpa di Renzi !....Almeno per una volta uno di voi riuscirebbe a terminare un articolo semiserio senza la solita baggianata su quel signore fiorentino che ha sconvolto completamente i vstri piani !!!!.Becchi che confusione che Hai in testa...Renzi, l'ISIL, l'euro il terrorismo tanto non ti filano è inutile solo una cinquantina di commenti scarsi qui sull'organo di stampa dei grillini è veramente pochino.Becchi se vuoi fare un articolo che parla di guerra e di terrorismo, con colpe e colpevoli, con aggressori e aggrediti, fallo, ma fallo bene e non ci infilare anche se non ci incastrano una mazza Renzi e l'euro, perchè cosi' facendo il tutto si riduce ad una mezza barzelletta, la scelta di armare i curdi anche secondo me è piuttosto discutibile, anche solo per il fatto che quelle armi dovranno fare diversi passaggi e non sappiamo nemmeno quando, se e quante gliene arriveranno, ma il terrorismo e le guerre sono capitoli da affrontare singolarmente, che vanno esaminati in modo slegato dalle scelte di uno o dell'altro governo.Poi p. Becchi.In politica di solito la linea guida fondamentale è la legge del "meno peggio". Armare le forze irregolari curde affinché possano combattere le forze dell'IS è "meno peggio" che lasciare che le forze dell'IS sterminino intere popolazioni per fanatismo religioso. Poi magari tra 10 anni i curdi diventeranno un problema che richiderà un aggiornamento della definizione di "meno peggio", ma ora la priorità è far fuori l'IS. Questo vogliono buon senso e ragionevolezza. In Italia come al solito si preferisce fare gli ideopatici schizzinosi (e poi lamentarsi che le cose vanno sempre male). Quanto alla categoria politica del nemico da combattere, beh, secondo me quando ce n'è uno è meglio, perché in questo modo le persone comuni, che di politica non capiscono nulla, si sentono spinte a collaborare per il bene del proprio Paese e del proprio popolo invece di giocare a fare gli anti sistema omertosi,un professore dovrebbe essere in grado di riconoscere il terrorismo dalla guerra, lui fa un minestrone indistinto dove ci mette dentro tutto.Una visione anarcoide e folle di questo confuso signore. Vive in un mondo tutto suo, dove non c'è più il bianco e il nero, il sotto e sopra, è tutto sulle nuvole, un pensiero evanescente e astruso. Probabilmente oggi non ha ancora preso la pastiglietta. Chicca finale, perché sul FQ non può mancare: è tutta colpa di Renzi.

Mostra altro

Povero Cottarelli, farà la fine di Monti e di tanti altri "tecnici".

27 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

Spending review, una partecipata su 4 ha rendimenti negativi. E 1.242 sono inattive

I dati emergono dalle tabelle pubblicate sul sito dedicato alla revisione della spesa. Ci sono anche 143 società con patrimonio negativo o nullo. Le tre con il rosso maggiore sono l’immobiliare Cmv di Venezia, che controlla il Casinò, Fiera di Roma e Cotral. La “giungla” delle aziende in pancia agli enti locali è il primo obiettivo dei tagli pianificati dal commissario Carlo Cottarelli

Smettiamola di fare gli ipocriti.
Generalmente queste società servono ai signori POLITICI e soci per collocarci i loro uomini trombati e per dare laute e dannose CONSULENZE inutili ma molto remunerative ai loro figli.

La domanda che dovrebbe porsi Cottarelli (ed anche noi) è la seguente:"ha questa classe politica la volontà di effettuare tagli nelle partecipate che andrebbero ad incidere su nomine partitiche all'interno dei CdA delle stesse?" Nomine partitiche che consentono di gestire quote di potere e quindi di consenso.

Molti sanno che le partecipate non sono altro che un contenitore di dirigenti che sono stati trombati nelle consultazioni elettorali e che sono state fatte esclusivamente per questo motivo. La politica a braccetto con i sindacati non ha fatto altro che trovare posti di lavoro ( e che posti) per questi personaggi che non avendo vinto nessuna poltroncina si sono dovuti "accontentare " di un posticino da dirigente. Prima c'erano le coop adesso ci sono le partecipate.Storia molto vecchia tutti lo sanno ma nessuno interviene (troppi interessi politici) come i vitalizzi parlano di tagli alle pensione ma tutti tacciono sui vitalizzi sarebbe ora che voi giornalisti (tutti) riempiste le pagine x mesi e mesi fino ad un vero intervento dei nostri magna magna politici su questi temi e non parliamo di diritti acquisiti perché ha noi dipendenti e pensionati di diritti acquisiti in questi anni ne hanno tagliati ha iosa.Le municipalizzate sono il simbolo del clientelismo politico. entra di tutto e lavorano in pochi. tanto a pagare è lo stato. io comunista dico che bisogna privatizzare tutto perchè molti se non tutti hanno pensato che pubblico il posto sicuro, ben pagato e senza lavorare,questa delle partecipate è solo una delle tante "forme" con cui lo stato sperpera fondi x alimentare il clientelismo di cui la politica si nutre dagli anni 70 in poi. Cottarelli dovrebbe farci sapere il risparmio che ne deriverebbe razionalizzando i costi di gestione degli enti e del personale. troppi, troppi parassiti. altro che dimezzare lo stipendio di onorevoli e senatori (quello sarebbe piu un doveroso gesto simbolico), il vero spreco sta in una galassia di gente e mini apparati burocratici che risucchiano soldi come un buco nero!.

Mostra altro

Non una parola sulle farneticazioni di Dibba. Grande Padellaro, utile giornalaio in servizio permanente effettivo.

25 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

Non una parola sulle farneticazioni di Dibba. Grande Padellaro, utile giornalaio in servizio permanente effettivo.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/24/isis-linternazionale-del-sadismo/1097734/

Vero è che gli emarginati dell'occidente sono un bacino dal quale l'estremismo islamico (cosi come la criminalità organizzata peraltro) possono attingere a piene mani.Sbagliato, sbagliatissimo dire che certe modalità nelle uccisioni le avremmo esportate noi, lasciando stare Afghanistan e Iraq, le ricordo che in Algeria pochi lustri fa si è combattuta una sanguinosa guerra civile. Non c'era internet, erano tutti musulmani e sunniti. E gli estremisti scesi dalle montagne sgozzavano anche donne e bambini nei loro letti...L'islam radicale in occidente non è la piaga, è il batterio che la infetta, dovremmo cominciare a curare le piaghe se non vogliamo morire o finire amputati per la gangrena.OK.Saranno figli VOSTRI cari GRULLI DEL M5S di altri non certamente miei o del pensiero laico occidentale europeo ne di quel popolo mussulmano che storicamente si è dimostrato tollerante e civile.Questi fanatici provengono dalle zone culturarmente più martoriate e devastate dell'umanità .Il loro pensiero e il loro agire costruisce un alibi perfetto a chi rifiuta il dialogo e la comprensione tra culture che oggi in un sistema globalizzato per necessità debbono forzatamente convivere.Coloro che temono il cambiamento portato dalle idee e dalla democrazia non fanno altro che incentivare e promuovere l'azione di queste orde sanguinarie e intransigenti. Questi uomini sono armati e sono sostenuti politicamente.

Le armi e il consenso non si ottiene e non si costruisce tagliando teste ,il controllo del territorio non lo si ottiene con il terrore . Chi finanzia ???? Quindi cari M5S se le armi non nascono al sole del deserto o vengono donate da qualche ricco tagliatore di teste non è impossibile conoscere i mandanti o coloro che favoriscono questi pazzi nelle loro azioni e ragioni sanguinarie.Certamente al di là di queste considerazioni la politica dell'unica Super Potenza rimasta in questi anni si è rilevata fallimentare.Il modo con cui ha cancellato i regimi certamente non democratici ma laici esistenti in medio oriente e l'appoggio incondizionato ad una politica di potenza del governo israiliano non fa altro che rafforzare gli estremismi.Secondo me sbagliate quando dice che questi scarafaggi sono roba nostra e li distingue dall'islam radicale e i terroristi (e tra l'altro qualcuno arriverà anche col gommone, se non già terrorista magari prossimo a diventarlo).Atrocità di questo tipo, e anche peggiori, i terroristi dell'islam radicale ne hanno fatte già da tempo, e non erano londinesi benestanti. Basta ricordare le varie decapitazioni durante le guerre di Afghanistan ed Iraq, la miriade di attentati con kamikaze e varie violenze. Il tutto diffuso tramite web, come ora.Esseri come questo non sono i frutti marci dell'occidente, ma sono il risultato dei frutti più marci dell'islam radicale e del terrorismo multimediale, che è riuscito ad arrivare fino in Europa. Ma noi non facciamo niente per fermarlo, perché in troppi purtroppo continuano a negare l'esistenza del problema, come si deduce dal vostro pensiero: sempre il solito vecchio vizio di accollare tutte le colpe per i mali del mondo all'Occidente, solo per giustificare le vostre critiche al capitalismo. Roba vecchia.

Mostra altro

Cari Livornesi, la sapete quella di colui che si taglio il coso per far dispetto alla moglie? Temo che voi abbiate fatto lo stesso eleggendo questa gente. Spero veramente di cuore di sbagliarmi.

25 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

Cari Livornesi, la sapete quella di colui che si taglio il coso per far dispetto alla moglie? Temo che voi abbiate fatto lo stesso eleggendo questa gente. Spero veramente di cuore di sbagliarmi.

Filippo Nogarin, Livorno: il sindaco M5s ancora senza giunta. Dal trionfo alle amministrative al flop

GIA',E NON RIGUARDA soltanto la mitica LIVORNO che sta sperimentando qualcosa di inedito, un misto di presunzione di nuova razza (quella grillina) e di vecchio antagonismo come quello anarchico. Ma il tutto è fermo come se governasse un ex democristiano perchè non trova l'accordo sui posti da spartire. Caos di mancate regole democratiche in fondo, come è infatti il pensiero ideologico dei 5s. Ma.La cosa è molto semplice. Quando ci si erge a primi della classe è ovvio che alla minima stupidaggine tutti ti danno addosso. Se a questo aggiungiamo che le stupidaggini si fanno sempre più frequenti e sempre più gravi ecco spiegato il motivo per cui stanno tutti addosso al movimento. Ergo fatela finita di fare le vittime e fateci vedere che sapete fare... per ora pochino anzi nulla.Cari Livornesi, la sapete quella di colui che si taglio il coso per far dispetto alla moglie? Temo che voi abbiate fatto lo stesso eleggendo questa gente. Spero veramente di cuore di sbagliarmi ma visto cosa combinano.Oltre alla ferie forse nemmeno maturate a pochi giorni dall'insediamento ha nominato assessori amici di ufficio del vecchio lavoro e un dirigente amico e il portavoce del sindaco sempre suo amico. Hanno fatto promesse impossibili che non potranno mai mantenere come gli Autobus Gratis, una disfatta conoscete il detto secondo cui intanto che il medico studia il malato muore? e se Livorno è malato da sbagliate scelte precedenti, in questo modo peggiorerà presto. poveri livornesi!!

Mostra altro

Invece Israele non costituisce nessun pericolo.

20 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

Invece Israele non costituisce nessun pericolo.

Iraq, Federica Mogherini e Roberta Pinotti sugli aiuti militari ai curdi: "Isis minaccia per il mondo intero"


Invece Israele non costituisce nessun pericolo. E mandare aiuti umanitari a Gaza non rientra nelle prerogative del governo.
Prima i curdi erano dei terroristi,ricordate il caso Abdullah Öcalan,bene ora che fanno comodo all'occidente sono diventati difensori della libertà contro l'aggressione dell'islam esattamente come fecero gli USA in Afganista. Prima amici dei Talebani contro i russi dopo acerrimi nemici.Il dramma che l'uomo non impara nulla dal passato ,la storia si ripete e chi ci rimette sono sempre la popolazione civile donne e bambini.Adesso anche l'Italia vuol fornire armi ai curdi per difendere occidente dall'islam Questa è una balla gigantesca, della democrazia non frega nulla a nessuno quello che conta sono le fonti energetiche.Vorrei ricordare alla Pinotti il sui trascorsi pacifisti,quando sfilava in piazza De Ferrari con la bandiera della pace. I tempi cambiano ma i politici sono sempre uguali degli impostori.Cavolo, chissà perché nessuno si muove con tanta decisione per arginare le angherie di Israele contro i Palestinesi! Potenza del petrolio iracheno...Israele bombarda scuole, asili, ospedali, con pretesti che sfociano nel grottesco, e nessuno ha il coraggio di alzare la voce con loro, che sistematicamente violano qualsiasi risoluzione ONU. Ah, già... perché i benpensanti occidentali sono ancora convinti che criticare Israele significhi essere antisemita... e loro, furbi, ne approfittano per compiere il sistematico genocidio palestinese. Nel silenzio generale. Quando sarà tardi, il mondo condannerà la memoria storica dell'operato di questo paese criminale.
Che vergogna... sono proprio i degni nipotini delle SS, hanno appreso benissimo la lezione su come si vessa un popolo più debole!.Se, per difendersi da razzi la cui efficacia è tutt'altro che ottimale, è lecito bombardare a tappeto un intero popolo, allora non so proprio cosa rispondervi. Ricordatevi che, se fossero gli "altri" ad attaccare ospedali e scuole presso un paese occidentale, non si perderebbe tempo a definirli dei macellai, boia e criminali. Purtroppo, se certe cose, certi crimini, vengono perpetrati da Israele, tutto diventa lecito. Con la storia che devono difendersi da Hamas. Peccato che dei missili di Hamas pare nessuno sia giunto a bersaglio...A parte il fatto che, da fonti interne ad Israele, è stato smentito il coinvolgimento di Hamas nel rapimento, e successiva uccisione, dei tre giovani israeliani. Anzi, fonti ex-.

TORNANDO SUL IRAQ,l'estremismo islamico è stato creato e incentivato dagli usa e dalla nato, compresa l'italia, ed è cresciuto alle stelle dopo la sciagurata e luttuosa "guerra chirurgica" in iraq, dove ha diffuso morte, corruzione, distruzione e guerre tra bande, tutte armate dagli occidentali in cerca di nuovi mercati per le loro armi.Ora è ufficiale, a parte il petrolio l'iraq serve per il mercato delle armi, sempre qualche decimo di punto in più per il nostro martoriato pil.i tratta di un precedente mai visto nella storia del dopoguerra, dell'italia che ufficialmente fornisce armi ad una fazione in lotta di un altro paese, che avrà conseguenze gravissime,non so se quelli del governo italiano riflettano prima di decidere rispondere alla violenza degli estremisti islamici fomentando altra violenza e armando altra gente, non fa che ingigantire il problema, a vantaggio degli stessi estremisti islamici che si vedono legittimati come nemici ufficiali degli stati occidentali anzichè restare i taglia gole che sono.Nessuno ha imparato nulla dalla guerra in iraq, che nonostante i mastodontici spiegamenti di forze militari, alla fine ha soltanto generato il mostro jihiadista?,vedo che qualche fanatico ricorre allo stesso trucchetto di sempre: non volete le armi, siete pro isis
all'epoca della guerra in iraq erano gli stessi che dicevano: non volete la guerra, siete pro saddam
neanche gli passa per l'anticamera del cervello che la guerra in iraq è stato il più grande favore (dopo dell'industria militare e di quella petrolifera) per l'estremismo islamico, come prova oggi l'avanzata dell'isis, e che la fornitura ufficiale di armi ad una delle parti del conflitto non farà altro che scatenare la guerra civile, a vantaggio dell'industria di armi, di quella petrolifera e dell'isis
che geni.E ancora una volta si fa carta straccia del diritto internazionale e della costituzione italiana, che vieta in modo assoluto l'uso della forza come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, tanto meno per immischiarsi nelle questioni interne di singoli stati. la necessaria tutela delle popolazioni inermi deve perseguirsi con gli strumenti del diritto internazionale, in primo luogo le forze di interposizione ONU.Armare dei civili contro altri civili è un atto di guerra, quali che siano i civili che si vorrebbero armare e quelli che si vorrebbero uccidere.Stiamo tornando indietro perfino alle crociate ? sugli scudi cosa c'è, in mancanza della croce dopo le giuste parole di condanna del papa, il $ o l'€?.

PS: Con tutto quello che gli occidentali hanno combinato in Iraq da oltre 20 anni a questa parte, forse ci sarebbe solo da chiedere scusa e fornire aiuti veri alle parti in causa per favorire trattative di pace.Purtroppo non sarà così, e con la consueta tracotanza, si continuerà ad alimentare il ciclo vizioso di morti e vendette tanto utile a chi fa mercato con le guerre e le ricostruzioni post-belliche.Si ripropone uno schema consueto: ogni volta il nemico è sempre il più terribile: Saddam il nuovo Hitler; Al Qaeda fanatismo dilagante; Isis Belzebù reincarnato.Mai una volta che passasse per la testa delle Mogherini di turno che siamo noi a generare tutto questo sconquasso.Senza contare che, continuamente, queste situazioni sfuggono di mano a questi signori della guerra, presuntuosi, che pensano di poter limitare le conseguenze dei conflitti.

Mostra altro

MA QUESTO E' REDUCE DA UNA FUMATA TREMENDA? PERCHÉ SE CI CREDE VA SPEDITO SUBITO FRA I SUOI PSEUDO AMICI

16 Agosto 2014 , Scritto da bezzifer

MA QUESTO E' REDUCE DA UNA FUMATA TREMENDA? PERCHÉ SE CI CREDE VA SPEDITO SUBITO FRA I SUOI PSEUDO AMICI

Isis, Alessandro Di Battista (M5s):Il suo obiettivo politico ha una logica.Il terrorismo? Unica arma per chi si ribella.

Ancora una volta si perde una Grande Occasione per stare Zitti!.Di Battista dimostra il nulla che avanza, l'impulso coattivo a dire qualsiasi cosa pur di apparire!.La necessità di capire lo sviluppo dei processi sociali non può, in alcun modo, essere minimamente giustificazionista con il terrorismo, né ora né mai!.Detto questo, non volendo fare l'errore che rimprovero al Povero Nulla, taccio e mi auguro che logica, buon senso e capacità di analisi siano, almeno, patrimonio di altri deputati e senatori che comprendano la necessità di intervenire per fermare violenze in alun modo giustificabili.Una sola cosa: la madre dei complottisti è come quella dei cretini..E sempre incinta!.Chissa' quanto tempo c'ha messo per preparare questo intervento!.Non c'e' niente di piu' ridicolo e controproducente di una nullita' che vuol fare bella figura dicendo qualcosa di "intelligente"...Anzi, c'e': chi difende la nullita' a spada tratta, dimostrando ulteriore pochezza.MIEI CARI 5S Il terrorismo è l'arma dei disperati che sanno di aver perso e di non avere più nulla da perdere , è come il suicidio .Ci sono tantissimi modi meno "finali" per farsi le proprie ragioni , anche nelle situazioni più difficili , magari che richiedono più fatica e lavoro .Il terrorismo è la resa alla propria incapacità di uscire da una situazione insostenibile .E' una sconfitta.

Forse questo ragazzotto è un fascista calzato e vestito. Ma è, soprattutto, figlio dell'ignoranza storica in cui siamo immersi. A lui come a molti piacciono le società tradizionali su basi etniche. Ma ha idea del carico di ingiustizie, in particolare verso le donne, proprie degli "stati" teocratici e/o etnici ? Vorrei dirgli che vedo tutte le contraddizioni e le ingiustizie prodotte dal mondo moderno e dal capitalismo. Capisco bene la scelleratezza imperialistica delle politiche europee del primo dopoguerra di fronte al dissolvimento dell'impero ottomano. E tuttavia ciò non impedisce di guardare con orrore la natura delle politiche tese a restaurare immaginati califfati. Quelli storici erano tutt'altra cosa rispetto ai luoghi comuni degli integralisti e degli ignoranti di ogni specie. Certo occorre comprendere perché si è giunti a tanto in Iraq e altrove. Ma comprendere non è giustificare. Trattare con chi uccide gli infedeli dell'altra tribù? Ma a quali condizioni? C'è veramente chi crede che quei fondamentalisti sarebbero disposti a rinunciare a quei principi, come l'uguaglianza sessuale o il dialogo religioso, che ritengono propri dei moderni e degli infedeli? Certe conquiste discese dall'illuminismo sono indiscutibili e irreversibili.Quelli dell'isis hanno una visione del mondo in cui noi infedeli non abbiamo posto. Sono paragonabili ai nazisti. Non si può trattare con chi ti vuole morto. Si informi il grullo Battista.DAI Di Battista. Proponiti come mediatore con i ribelli terroristi. Tu ci metti la faccia. Se poi ci perdi la testa per decapitazione ti faremo un funerale di Stato.Questa gente delira e immagino che anche qualcuno di voi sia d'accordo. Il ragionamento di questo individuo vuole scardinare ogni umano comportamento a favore di rovesciamenti della realtà di sangue innocente e follie di conquista del Califfato, ma penso anche della Russia dello Zar Putin. Io credo che lo scopo di questi deliri sia del tutto strumentale. Per essere diversi da tutti a ogni costo, OGNI COSTO, questi esaltati, che pensano di essere, loro, una razza superiore, arrivano a annichilire ogni residua ragionevolezza e ragionamento logico. A mio parere quando una forza militare attacca senza alcun motivo innocenti disarmati e li deporta e massacra, la si deve fermare con ogni mezzo e il prima possibile. Ogni altra opzione è criminale complicità oggettiva. Le trattative con "l'interlocutore" si fanno possibilmente PRIMA di essere attaccati e DOPO aver debellato militarmente l'aggressore. Questo anche se purtroppo sappiamo che la situazione attuale nell'area ha origine dalle decisioni di tre personaggi che nessuno pensa a processare e che sono G.W.Bush, José Aznar e Tony Blair con contorno di Silvio nostro. Più recentemente, il mostro ISIS può macellare perché Obama non è intervenuto all'inizio della crisi siriana quando ancora si trattava di rivolta di popolo. Fu il momento nel quale Putin, che lo bloccò, fu proposto da qualcuno per il Nobel per la pace. Questo è quello che penso. Il M5S sta coltivando il seme del conflitto usando subdoli ragionamenti viscidi che certamente trovano terreno fertile tra coloro che, "pacifisti" giovani e vecchi, pur di non ammettere la realtà dei conflitti e farvi i conti e pur di attaccare le malconce democrazie occidentali, sono disposti a propagandare deliri come questi e stare dalla parte di dittatori e false democrazie che sognano solo di annientare quello che rimane della libertà come la conosciamo noi fortunati e della quale gode anche questo individuo mistificatore e viscido che sarebbe per lui preferibile considerare disturbato e non lucido. Cliccando sulla foto, avendo voglia, potete leggere quello che ha dichiarato sul blog di Grillo questo personaggio votato da migliaia di persone. Uno degli infamatori del M5S che non "eleva a interlocutore" nemmeno il nostro Presidente della Repubblica e che pretende di dire lui cosa si deve fare mentre sono in corso macellazioni sistematiche di donne e bambini.

Mostra altro
1 2 > >>