Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Pubblicato da Overblog

4 Maggio 2017 , Scritto da bezzifer

Di Matteo: “Confiscare i beni ai corrotti sarebbe una svolta epocale”

Risultati immagini per Confiscare i beni ai corrotti sarebbe una svolta epocale

Il ddl che estende la normativa antimafia sulla confisca di beni ai corrotti? “Un terremoto, sono convinto che l’approvazione segnerebbe un momento di svolta nella lotta al sistema criminale integrato come fu epocale l’approvazione della legge La Torre del 1982”. Sfidando inevitabili polemiche sul presenzialismo dei magistrati, il pm Nino Di Matteo ha aderito all’invito del suo ex collega di Dda Antonio Ingroia partecipando venerdi scorso a Palermo all’iniziativa organizzata dal leader di Azione Civile, promotore insieme al figlio di Pio La Torre, del disegno di legge.

Perché “un terremoto”Perché segnerebbe un momento di svolta allo stesso modo in cui segnò una svolta epocale l’approvazione della legge La Torre del 1982: dalle intercettazioni sappiamo che le ossessioni costanti dei boss erano quelle di abolire o attenuare quell’impianto normativo. Ed era una delle condizioni che Salvatore Riina poneva attraverso il papello per far finire le stragi insieme all’abolizione dell’ergastolo. Per il sistema della corruzione e per la gestione lobbistica del potere questa legge costituirebbe un terremoto capace di sovvertire delicati equilibri criminali fondati sulla garanzia di impunità e sulla valutazione dei costi benefici rischi che fa pendere la bilancia a vantaggio della scelta corruttiva.

Di Matteo mi ha rubato l’idea. Ma forse è un’idea che passa per la testa a milioni di italiani. Sarebbe l’uovo di Colombo.
Certo in questo momento è improponibile e irrealizzabile ma domani chissà.
Quando i ladri staranno fuori del Parlamento oppure saranno in forte minoranza tutto può succedere.
Gli elettori devono ricordarsi che la realizzazione del ddl della confisca dei beni ai corrotti proposta dal dottor Di Matteo dipende esclusivamente dal loro voto alle prossime elezioni politiche.

O ci si aspetta che i ladri facciano una legge contro loro stessi? Queste anime belle ancora non hanno capito che questo sistema, marcio fino al midollo, non può essere riformato da se stesso, con le armi spuntate della democrazia.

Non c’è nessuna differenza giudiziaria tra un mafioso e un dirigente corrotto, sarebbe la soluzione per combattere la corruzione: sequestro permanente dei beni, per sapere la provenienza, vediamo poi se sono capaci ancora di rubare legalmente.Si non c’è nessuna differenza giudiziaria tra un mafioso e un dirigente corrotto… a queste 2 categorie criminali ne aggiungerei ancora un’altra, che per certi versi è ancora più infida.:la categoria degli EVASORI FISCALI.

Sarebbe quello che tutti gli italiani stanno aspettando da tempo, soprattutto quelli che, per 80 miliardi di risparmi, si sono visti allontanare vergognosamente la pensione mentre vedono che per gli oltre 150 miliardi di corruzione all’ANNO, i nostri legislatori, NON hanno fatto NIENTE, magari se affrontassero anche l’evasione fiscale, non sarebbe niente male.Lotta alla corruzione? —— Sembra il caso di dire cos’ è una barzelletta? In questo paese è solo una chimera come l’ evasione ecc. Sono cancri che ammorbano, umiliano e degradano la nostra società rendendola povera.

Con una legge così ripianeremmo subito il debito pubblico che ha raggiunto cifre esorbitanti proprio a causa dei corrotti e corruttori, a causa loro tutte le opere costano il doppio che negli altri paesi e vengono fatte anche male. I ponti crollano come birilli uno dopo l’altro dopo pochi anni quando va bene altrimenti anche prima di inaugurarli, senza contare quelle inutili fatte solo per papparsi le tangenti. Confiscare tutto, anche gli slip

Condividi post

Repost 0

Commenta il post