Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Denunciamo chi lo divulga" ma questi sono pazzi. Vogliono avere il controllo della stampa libera come una dittatura?

9 Maggio 2017 , Scritto da bezzifer

Elezioni Palermo, un audio interno scuote i 5 stelle: il business di Ugo Forello sui soldi di Addio pizzo.

Elezioni Palermo, il M5S sull'audio rubato: "Denunciamo chi lo divulga". E il Pd passa all'attacco

I Cinquestelle reagiscono sul caso che coinvolge il loro candidato sindaco nel capoluogo siciliano. I dem: "Altro che trasparenza, movimento dell'opacità"

Risultati immagini per Dove è l'onesta, trasparenza, privacy

"Denunciamo chi lo divulga" ?Trasparenza....trasparenza....trasparenza.... degli ALTRI !
Tutto deve essere noto, tranne gli affari sporchi targati M5s. Democrazia.... a 5 stelle ! E' per questo che screditano e fanno liste di proscrizione di giornali e giornalisti. Loro sono gli unici depositari della verità: anzi, l'unico è Grillo ("fidatevi di me") e ... che gli altri non si azzardino a fare come loro, buttando fango a tutti. Fascisti? Ma non erano quelli dello streaming, quelli della scatola di vetro, quelli della massima trasparenza che pubblicano tutto online.Evidentemente hanno paura del contenuto che li sbugiarda clamorosamente.

Ma quando Beppe Grillo divulga le bufale sul blog possiamo denunciarlo? No, non lo posiamo fare, perché il Blog di Grillo non si sa di chi sia. Lui non c'entra. Mai! Più che di scatole di sardine, qui si parla di scatole cinesi.Tipo i conti di Santo Domingo e i pagamenti in nero sempre pretesi da grullo, ma i grullini simpatizzanti sono furbi.

Nel frattempo i veleni scagliati da M5S (Di Maio in particolare) contro Soru han trovato riscontro in un un nulla di fatto (tranne il supplizio inflitto per tre anni a Soru). Così è stato per Ilaria Capua. Ed é interessante come Di Maio persista nel danneggiare l'onorabilità di Soru 'oh, si scusate: non é stato condannato per evasione ma per aggiotaggio' incorrendo nel reato di diffamazione, dal momento che l'ex governatore democratico é stato assolto da ogni imputazione. Assoluzione che non ha certo avuto lo stesso risalto e clamore dell'accusa originaria.Altrettanto curioso come il Caro Leader del MoViMento strilli a gran voce che 'la gente ha diritto di sapere', giustificando così la pubblicazione di ogni fuga di notizie dalle Procure.
Quando però si tratta di comportamenti opachi dei 'ragazzi meravigliosi', il Guru di Genova strabuzza gli occhi, si fa scoppiare le vene del collo e minaccia querele, denunce e anatemi.Curioso, davvero.E via discorrendo. Giustizialisti forcaioli con le vele che si stanno sgonfiando.

Ma questi non erano quelli che volevano mandare tutto in streaming? Che volevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno? Ora denunciano chi diffonde notizie di probabili reati? Che buffoni, certo che si sono sgonfiati molto velocemente, altro che governo se continuano così tra i sindaci fallimentari che hanno, firme false, ed ora queste altre belle cosucce mi sa che ritorneranno molto presto a fare i disoccupati i vari di Di Maio e Di Battista! Cari pentastellini, ricordate che: chi di spada ferisce, di spada perisce. Finchè eravate voi a fare gli scoop o a sfruttare quelli altrui, giocando sporco, tutto era permesso, ma quando sono gli altri a venire a razzolare nei vostri cestini, allora si ricorre alla minaccia di denuncia. Siete ridicoli e patetici!

Ma si tratta di una registrazione carpita nei locali della Camera dei deputati.E una violazione della privacy.Ok caro grillino, ma ovviamente SOLO quando ad essere "intercettato" è uno di voi. quando sono i piddini invece!!! E le intercettazioni telefoniche non sono comunicazioni private? Non ricordo se il movimento è favorevole alla loro divulgazione per questioni di trasparenza e cosa dicono quando le intercettazioni riguardano gli avversari politici... aspetta che vado a rileggere sul web..AGGIUNGO:Ma non era di qualche settimana fa il caso dei due pseudo giornalisti di grullandia che inseguivano in cerca di risposte il dirigente rai? Li non c'era violazione della privacy. Allora facciamo una cosa, riunitevi tutti in un posto, scrivete un vocabolario e spiegate a tutti noi comuni mortali ignoranti il significato lamento di quelle parole che tanto profusamente amate utilizzare (tanto sono poche): onesta, trasparenza, privacy, libertà di stampa, informazione e credo che gli slogan in italiano siano finiti.

Risultati immagini per Dove è l'onesta, trasparenza, privacy

Condividi post

Repost 0

Commenta il post