Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Incredibile quanti poveri cerebrolesi, solo critiche senza senso. Presto vedremo grillo o salvini fare pianGere TRUMP-MERKEL-PUTIN sarà un divertimento.

21 Aprile 2017 , Scritto da bezzifer

Trump molla a Gentiloni la patata bollente della Libia.

“Non vedo un ruolo degli Stati Uniti in Libia, credo che gli Stati Uniti abbiano già abbastanza ruoli. Vedo un ruolo nella lotta all’Isis e questo è quello che faremo”. Il presidente americano Donald Trump, in conferenza stampa a Washington al termine del faccia a faccia con il premier Paolo Gentiloni, dichiara il suo disimpegno dalla tragedia libica lasciando all’Italia la patata bollente e ringraziandola “per la leadership che esercita nella stabilizzazione della Libia” facendo “sforzi cruciali”. Gentiloni però insiste e rilancia: “In Libia si tratta di lavorare contro la divisione del Paese per la stabilizzazione, stabilizzazione decisiva per gestire i flussi migratori senza rinunciare a valori e principi umanitari e contrastando l’ignobile traffico di esseri umani”. E poi ancora: “L’America – aggiunge – ha svolto un ruolo molto importante per evitare che in Libia si consolidasse una base importante del terrorismo, ora l’impegno deve essere anche politico e quindi nella collaborazione tra Italia, Usa e altri partner l’obiettivo è allargare le basi di consenso del governo di Tripoli. Un obiettivo credo debba essere chiaro: ne abbiamo bisogno noi, ne ha bisogno la regione, di una Libia stabile, unita perché divisa e in conflitto sarebbe un fattore di aggravamento dell’instabilità. Il lavoro degli Usa è fondamentale”.

“stabilizzare le aree di crisi in Africa e Medioriente, combattere il terrorismo e in particolare sradicare Daesh”, ma qualcuno ha spiegato a Gentiloni che TUTTE queste crisi sono causate dalle guerre finanziate proprio dal Ns. “alleato” USA in Siria, Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Eritrea ecc…Trump: “Non vedo un ruolo degli Stati Uniti in Libia”. Certo! Tanto tutto il male che potevano fare lo hanno già fatto, devastando e distruggendo uno stato al cui posto ora c’è un territorio tornato all’era tribale, da cui ci arrivano orde di migranti. Come dire, c’è chi combina disastri e chi ne paga le conseguenze.Se Gentiloni sperava che gli Usa gli risolvessero.il problema libico intervenenendo militarmente, al posto dell’italia, è un povero illuso. Interesse primario Usa in questo momento Iran e Corea, la Libia è periferia, se ne occupino gli alleati vassalli e gli stati a sovranità limitata come l’italia.

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post