Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Mi piacerebbe conoscere le profezie USA anche per le prossime elezioni. Per quelle passate ci sarebbe arrivato anche il Divino Otelma, per le future chiunque si potrebbe sbizzarrire, soprattutto in tema di politici inesperti.

14 Marzo 2017 , Scritto da bezzifer

LA PROFEZIA  Come gli Usa vedevano il nostro futuro in un dossier del 2014.

 

Dossier Usa nel 2014: “Matteo Renzi dovrà temere i suoi”Il consolato Usa di Milano, alla vigilia dell’insediamento del governo di Matteo Renzi nel febbraio 2014, in un dossier scriveva parole premonitrici per l’ex premier. “L’agenda è ambiziosa, ma la vera sfida sarà la divisione all’interno del suo stesso partito”. I documenti del dipartimento di Stato sono riportati dal quotidiano la Stampa. L’ambasciata a Roma dava poi un giudizio tiepido sull’ex premier Enrico Letta: “Provvedimenti poco efficaci contro la disoccupazione giovanile”.

Una Verità è sotto gli occhi di TUTTI, continuare a raccontare una versione diversa dalla realtà non serve a cambiare la Storia.E cmq le scissioni dei partiti di sinistra sono all’ordine del giorno in Italia e non è mai morto nessuno per questo.
Abbiamo problemi ben più gravi da affrontare, la voglia di rivalsa e il desiderio di poltrone di alcuni che hanno già dato dimostrazione di quanto valgono, non sono tra questi.

Altra Verità è sotto gli occhi di TUTTI, continuare a raccontare una versione diversa dalla realtà non serve a cambiare la Storia,sono i cittadini italiani che non cambiano mai hanno votato no all’abolizione delle poltrone e dei privilegi a un’italia più moderna ed efficacie lasciano che le regioni blocchino ogni innovazione(vedi banda larga) e avete il coraggio di prendervela con Renzi ma vergognatevi !

VOI ACCOZZAGLIA DEL NO PERCHE CE RENZI “Le riforme bocciate da elettori e Consulta.”????
La Buona Scuola è in vigore. Vero o no?
Il Job Act è in vigore. Vero o no?
La riforma della PA è in vigore. Vero o no?
Il referendum costituzionale è stato bocciato dagli italiani e non dalla Consulta che ha bocciato una PARTE dell’Italicum che cmq senza rif. cost. non ha più senso d’esistere.
Guardate che la Consulta se “boccia” qualcosa non è come a scuola che bisogna ripetere la classe, se la Consulta esprime un parere negativo, si sistema la legge o l’articolo proposto e si va avanti.Quindi che la Consulta bocci una legge o un articolo serve per MIGLIORARE la legge, non è una cosa negativa.Poi secondo voi queste leggi le ha scritte tutte Renzi di suo pugno.Ma non facciamo i bambini dell’asilo.

“200 miliardi di debito pubblico in più” quanti di questi soldi si possono imputare all’emergenza terremoto e migranti? Tutto, nessuno o buona parte? Io la risposta non ce l’ho ma ho qualche dubbio che l’aumento del debito pubblico, a parte il continuo aumento degli interessi da pagare, non sia legato ANCHE a questi fattori. In ogni caso il debito pubblico si taglia con la spending review e limitando la spesa dell’apparato amministrativo dello Stato, tagliando ad es. il numero dei parlamentari…ops pare non sia fattibile perchè gli italiani ci tengono ad avere quasi 1000 parlamentari.

“nessuna ripresa nonostante QE e petrolio ai minimi.””l’ultimo posto in Europa come crescita.” http://www.ilsole24ore.com/…/l-istat-conferma…

“un milione di immigrati irregolari in più” Ed è colpa di Renzi? Suvvia siamo seri per favore!

“la rovina di innumerevoli risparmiatori”????
Come sanno tutti tranne voi, ci sono delle norme che proteggono il risparmio e i risparmiatori fino a 100.000 euro.Io 100.000 euro in banca non ce li ho, ma sono cmq un risparmiatore seppur piccolo.

“la fine del diritto del lavoro” Credo che da vari decenni il diritto al lavoro non ci sia più in Italia. L’art. 18 per i nuovi assunti ha delle tutele minori che in passato ma è IDENTICO per i vecchi assunti. Inoltre è stato ESTESO anche alle aziende con meno di 15, prima invece no. E’ perfettibile? Sicuramente.Ma sia oggi che in passato se un’azienda non ti vuole più un modo per licenziarti lo trova in ogni caso. L’ho visto fare con molti miei colleghi anche PRIMA del 2013. Se vuolete il vero guaio è legato all’entità del risarcimento, quella per me è troppo bassa.

“il colpo di grazia alle energie rinnovabili.”Questo è un articolo del 2012:

http://www.rinnovabili.it/…/i-decreti-attuativi-un…/ che dice la stessa cosa che dite voi oggi.
La questione rinnovabili in Italia dev’essere assolutamente corretta.Ma io non sono al governo e non posso giudicare cosa succede nel settore cioè se è gonfiato/dopato dagli incentivi oppure sta in piedi con le sue gambe. Aspetto di avere notizie più precise.

Guardate ci sono dei periodi storici in cui la Sinistra deve e può fare la Sinistra e altri, confusi, in cui non si capisce più nulla perchè i ruoli non sono ben definiti.Noi siamo in quest’ultimo periodo, in cui la spinta del populismo mette in crisi i partiti tradizionali ma non offre una valida soluzione ai problemi.La cosa certa è che senza soldi non si possono attuare le politiche di Sinistra (redistribuzione del reddito, incremento dei diritti civili, protezione dei diritti di tutti, aiuti alle classi meno abbienti, sviluppo di politiche di protezione di ambiente e salute ecc.).Non esiste una Sinistra cialtrona in Italia, esiste una Sinistra che deve risolvere i problemi che una certa Destra ha lasciato in sospeso e deve fronteggiare, partendo in svantaggio, i partiti populisti.
Poi se vogliamo aggiungerci anche i problemi mondiali che ci sono caduti addosso (immigrazione) e quelli relativi ai terremoti…il conto si allunga e le risorse no.
Ognuno ha le proprie ricette e le proprie convinzioni, certo, è bello parlare di ideologie se non ci sono problemi da risolvere, ma credo che oggi il mondo sia un posto ben più complesso di quando sono nate quelle ideologie, e noi tutti dobbiamo scendere a patti con la realtà dei fatti.La cosa bella della democrazia è che ognuno di noi può votare chi vuole, ma non serve a nulla sputare addosso al PD, semmai vincerà le elezioni (lo spero ma dubito). Quando vinceva FI e Berlusconi io mica ero contento eppure ho dovuto ingoiare il rospo ed accettare il verdetto delle urne.Certo che le divisioni nella Sinistra non hanno mia fatto bene all’Italia, di questo bisogna tener conto.

Aggiungo:Sono convinto che la sinistra esista per la tutela della dignità di ognuno.Il Lavoro ne è la fonte.Creare le possibilità perché questa fonte possa sgorgare è il compito di chi sente il mandato per un governo. Si fa molta confusione tra ‘diritto’ e ‘assistenzialismo’, e questo scinde sia gli obiettivi sia le persone che li seguono. Ne scaturisce confusione, malintesi, rivalità, rancori e desideri di vendetta.Per la confusione e i malintesi esistono i tavoli (caratteristica della Sinistra) dove si discute, ci si confronta, si chiarisce e si decide. Per rancori e vendette ci sono altre sponde dov’è meglio che, chi ci si nutre, ci si diriga, e questa non è Sinistra.Ci sono solo gli obiettivi: la Sinistra non perde mai di vista il Lavoro e i suoi diritti, a prescindere dalle strategie che gli eventi storici permettono di seguire.
Altri dicono, si contraddicono e non comprendono.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post