Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Il grande Albertone è tornato, e questa volta il personaggio è il marchese GRILLO. Ma la battuta è sempre quella: “io sono io, e voi…non siete un cazzo!”

20 Marzo 2017 , Scritto da bezzifer

Grillo, nessun ripensamento dopo Genova: “Chi non è d’accordo si faccia il suo partito” Il fondatore del M5S, dopo la destituzione della candidata sindaco del capoluogo ligure, non fa nessuna marcia indietro: “Io sono il garante”

‘Una democrazia senza regole non è una democrazia. Noi – spiega Grillo – abbiamo le nostre regole e io, da garante, le faccio rispettare. Chi non è d’accordo, si faccia il suo partito’ Questa e` la dimostrazione di come in due righe sia possibile distruggere il concetto di democrazia. La democrazia ha bisogno di regole, vero. Le regole vanno rispettate, vero. Ma in democrazia non e` mai una persona sola che decide quale interpretazione dare alle regole e in base all’interpretazione corrente sovvertire l’esito di una democratica votazione. Invitare tutti quelli che la pensano in modo diverso ad andarsene e` l’antitesi del dialogo che e` una delle piu` importanti fondamenta della democrazia.Parlare di democrazia, dare lezioni di democrazia comportandosi in modo diametralmente opposto e` grottesco ed ipocrita e dimostra ancora una volta quale sia la triste realta` dei fatti in casa m5s.

Adesso voi mi dovreste spiegare come si coniugano insieme i due termini “democrazia” e “garante” che prende decisioni senza spiegazioni. Nessuno impedisce al segretario di un partito di decidere chi deve essere il candidato sindaco, ma in quel caso non si indicono ridicole “primarie” o non si ripete il mantra “uno vale uno”. Un po’ di decenza da parte di Grillo e dei suoi “ciechi” adepti sarebbe d’obbligo. Scusate avete  saputo della situazione che c’è in Venezuela? vietate le brioche per non sprecare farina, volete questo destino per l’italia, perchè con grillo  la realtà diventerebbe quella.

I tre comandamenti grillini: credere…in me. obbedirmi, combattere per me… Poco originali, hanno precedenti nella storia. Vi ricordate chi diceva,armatevi e partite. Grillo e uguale e i coglioni che lo seguono sono uguali a quel popolo ignorante.Era un comico, quindi si è evoluto in capopopolo, adesso si crede un dio.Ovviamente il 25-30%  di italiani ha bisogno di un riferimento di questo tipo.

E meno male che Renzi era l’uomo solo al comando!!!!!!!!!!!!!Signori grillini, questo che cos’è?Un dittatore? Un despota?In effetti una democrazie senza regole, non è una democrazia, vero signori scissionisti? il cialtrone grillo  è di fatto il grande elettore di Renzi perchè spinge la gente sana di mente a votare per lui ,e la gente sana di mente si e svegliata,guardate trump a picco nei sondaggi , il pazzo olandese al 13%, l’ascesa di shultz…il vento sta cambiando  la gente capisce che con i cialtroni non si può che peggiorare.

La storia ci insegna che quando  un sistema democratico non garantisce più lavoro e sicurezza, l’elettorato, frastornato ed insicuro, si rivolge a movimenti e partiti non in linea con la democrazia stessa. Lo stesso Grillo qualche anno fa ci diceva che il suo movimento era un’alternativa a partiti autoritari che sarebbero potuti nascere nel caos della politica italiana ..! Abile mossa per attrarre a sé un elettorato che non riceveva risposte dall’attuale classe dirigente. Oggi Grillo mostra il suo vero volto … di antidemocratico e despota soprattutto coi suoi … Pensa di liberarsi della zavorra che lo limita … ma forse non sa (o non vuole sapere) che la zavorra lo affonderà ….!

Alla fine è venuta fuori l’anima vera del Movimento5Stelle. Hanno preso per i fondelli il 25% degli Italiani illudendoli che avrebbero raggiunto il 51% da li a poco. Invece hanno preso per i fondelli il povero Bersani con il quale potevano sistemare veramente le cose. Già ma qui sta il problema. Il M5Stelle vuole veramente sistemare il paese? Io ho avuto subito forti dubbi subito dopo la farsa con il Pd di Bersani. Con l’allenza  potevano  disintegrare politicamente Berlusconi e la destra già precaria del paese. Perchè non l’hanno fatto? Paura? Inesperienza? No io credo complicità bella e buona, amico di Silvio è il nostro comico, non degli italiani.Ulteriore conferma che chi vota 5S non lo fa per presunta “superiorità morale” di questi ultimi rispetto ad altri, ma solo perché è l’unico strumento a disposizione per sparare addosso agli altri. Grillo lo sa benissimo e quindi fa quel che vuole. Tanto lo voteranno lo stesso.
Se domani si mettesse a dire che è giusto rubare, la percentuale di votanti calerebbe in modo del tutto insignificante.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post