Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

I blog di Giuseppe il grullo non sono altro che fumo negli occhi degli allocchi.

18 Marzo 2017 , Scritto da bezzifer

Cosa nasconde il caso beppegrillo.it La vera questione è che, non internet, ma il suo sviluppo senza alcun controllo pubblico, ha generato un mostro a tre teste, economico, politico e culturale, che rischia di distruggere la nostra economia e soprattutto la nostra democrazia, senza che le vittime, ipnotizzate davanti a un computer, neppure se ne accorgano. E adesso vogliono farci credere che lo scandalo sarebbe che il Pd non può querelare Beppe Grillo?

Quindi, se non ho capito male, il danno che viene da queste multinazionali del commercio e le cosidette piattaforme è dato dalla loro ; nell’ordine, bassa contribuzione fiscale, ed alta incapacità di controllo e filtro, sulle notizie pubblicate. Fissata come giusta la necessità di riequlibrio della prima voce, sarebbe interessante sapere come si pensa di intervenire sulla seconda, rispettando sempre la formula, nessuna censura. Però, non si legge,anche se lo ammetto non è nel merito del discorso, non si legge la responsabilità che hanno nella diffusione delle notizie spazzatura i cosidetti professionisti dell’informazione. Eppure, lui ne fa parte, della categoria sia ben chiaro, e conosce i trucchi che alcuni suoi simili mettono in campo quando vogliono far passare per “quasi” vera un notizia. Se internet esalta o addirittura diviene il megafono nella diffusione della notizia spazzatura, cosa dire dei, tanti, suoi simili che, giornalmente, fanno lo stesso usando uno strumento, al momento, più dirompenete di internet?

Ma non sono solo i blog o la rete, é l’andazzo generale, favorito dal fatto che la coscienza critica é morta e sepolta. Ognuno sceglie di ascoltare solo quello che rinforza i suoi pregiudizi. Si prenda il caso disgustoso, ma soprattutto preoccupante di Trump, che accusa i servizi segreti inglesi di averlo spiato su ordine di Obama (!) solo perché l’aveva visto in un servizio, poi rivelatosi infondato, su FoxNews.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post