Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

E perchè mai una nazione democratica dovrebbe dare spazio a un dittatore???

5 Marzo 2017 , Scritto da bezzifer

L’accusa choc di Recep Tayyp Erdogan alla Germania: “Siete ancora nazisti” La Turchia accusa il governo tedesco di essere ancora nazista. La gravissima accusa è stata formulata da Recep Tayyp Erdogan intervenendo in una manifestazione di donne a sostegno delle riforme costituzionali, sulle quali il paese voterà con un referendum il prossimo 16 aprile. “Il vostro modo di fare”, ha detto il presidente riferendosi ai divieti opposti opposti ai comizi di esponenti turchi in Germania, “non è diverso da quello del nazismo. Credevo che la Germania si fosse lasciata alle spalle quel passato. Mi sbagliavo”.”Germania, non hai nessun legame con la democrazia, dovresti sapere che le tue attuali azioni non sono diverse da quelle del periodo nazista. Quando lo diciamo, loro si inquietano. Perché vi inquietate?”, ha specificato Erdogan.

Ma certo qui abbiamo il colmo di uno dei peggiori dittatori attualmente sulla piazza internazionale che ha il coraggio di chiamare nazista la donna che è nei fatti, oggi come oggi, il capo del mondo libero. Quello che dice Erdogan è solo propaganda. Dopodiché i legami tra Germania e Turchia sono comunque stretti. Ricordo che quando il sultano era in volo la notte del golpe l’unico paese occidentale che i media indicavano potesse essere la meta di un ipotetico esilio era proprio la Germania.

Intanto ultimamente ha avuto anche il coraggio di chiedere aiuti per il turismo proprio alla Germania. Come dire: sputa nel piatto dove mangia.La Germania a sua volta ha dato a Erdogan 3 miliardi di euro per impedire ai profughi e richiedenti asilo di passare dalla Turchia alla Grecia. Anche loro fanno lo stesso quando gli fa comodo.

Erdogan rischia seriamente di perdere il referendum che coronerebbe il suo progetto di autocrazia imperiale. Erdogan si lamenta del fatto che gli hanno proibito qualsiasi comizio dei suoi ministri in Germania. E’ vero che in Turchia lui fa lo stesso e anche peggio con i suoi oppositori, ma non vuol dire nulla. In una democrazia ai ministri del governo turco si dà diritto di replica. Possono parlare i simpatizzanti dell’ISIS e delle Brigate Rosse, possono parlare i neonazisti, quindi possono parlare anche i ministri di Erdogan.Per questo sbraita furibondo contro tutti e tutto, disseminando chiaramente provocazioni nella speranza che qualcuno gli risponda. Fino ad adesso non gli è riuscita, perciò temo che se i sondaggi non cambieranno, una settimana prima del voto una stazione della metro salterà per aria.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post