Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Dell’Occidente, Erdogan ha imparato solo queste due parole, fascismo e nazismo. Chissà se ne conosca veramente il significato. È stato capace di inimicarsi tutti i vicini, un vero record, e dà del fascista e del nazista a tutti. Fa un po’ ridere. … o piangere.Gli olandesi non hanno affatto paura. Sono solo naturalmente accorti – gli islamici ci mettono poco a farsi saltare. Schifezze umane.

13 Marzo 2017 , Scritto da bezzifer

 
 
Adesso gli olandesi hanno paura.L’Olanda chiede ai suoi cittadini in Turchia “massima prudenza”. Ministro turco: “Rivedere accordi con l’Europa”
Le accuse di nazismo e fascismo che la Turchia ha rivolto all’Olanda devono “essere ritirate”, altrimenti “le relazioni” tra i due Paesi “resteranno difficili”. Lo ha dichiarato il vicepremier olandese Lodewijk Asscher, secondo quanto riferisce l’agenzia Belga. Se arriveranno le scuse L’Aja non prenderà alcuna misura contro Ankara in quanto l’essenziale, ha sottolineato Asscher, è che ritorni la calma. Ma intanto il ministro turco per l’Europa, Omer Celik, ha annunciato di voler rivedere l’accordo con l’Ue sui profughi. Lo scrive l’Apa citando l’agenzia turca.

 

Erdogan vuole farsi il califfato e poiché non è certo di vincere il referendum ha armato tutta questa cagnara per stanare il voto dei emigrati turchi, i quali non vivendo in Turchia, possono ben fare i nazionalisti di ritorno. Il fatto grave è che il nanismo politico della Germania sulla scena internazionale trascina anche le altre nazioni in un risiko rischioso. Occorre attivare quanto prima iniziative che concorrono alla creazione di una difesa comune ed una politica estera condivisa almeno dagli stati fondatori poiché senza deterrenza non si ha peso politico, purtroppo.

Che si stiano formando gruppi neonazisti in tutta europa è un dato di fatto sotto gli occhi di tutti, il perché in paesi ad alta densità di popolazione turca non si possa fare campagna elettorale per il voto in Turchia anche questo è un forte segno di limitazione della democrazia.Limitazione della democrazia? il bando dell’europa per i comizi turchi è solo un tentativo per tenere a bada i turchi radicali e i “neonazi”,e sopratutto cercare di portare a sfavore di Erdogan il referendum di dittatura o no.L’europa ha il diritto e il dovere di fermare la dittatura di Erdogan altrimenti ci ritroveremmo tutti alla merce di quel pazzo ricattandoci con l’immigrati. sai qual’è un forte segno di limitazione democrazia?il voler avere potere su tutti i poteri dello stato,magistratura governo e parlamento. L’Olanda si sta solo proteggendo. Solidarietà a tutti i cittadini Europei offesi e minacciati da questo fascistone. Mi spiace per i turchi ma se non maturano sulla strada della autocritica non credo che ci possa essere un vero dialogo. E comunque rimangono ermeticamente chiusi anche quando sono comunità all’estero. Vedi a Monaco di Baviera, sembra di essere ancora all’epoca dell’impero ottomano.

Ma siamo proprio sicuri di voler far entrare la Turchia in Europa?

Non preoccupatevi. Perché secondo voi se ne parla “soltanto” da svariati anni?La Turchia, malgrado l’appendice europea, si trova in Asia, mentre gli abitanti sono quasi tutti musulmani. Per secoli hanno tentato di conquistare l’Europa cristiana, ma l’hanno presa sempre nel c….! Basta , oltre a fare quello che fa nel suo paese vuole decidere cosa dobbiamo fare in Europa , si ricordi che Solimano si fermò a Vienna , per poi tornarsene a casa ….. La Turchia si vuole imporre come potenza di riferimento in medio oriente, approfittando di tutto il caos che persiste in quella zona. Erdogan è una persona pericolosa e gli europei come al solito si accorgono delle cose a frittata fatta.L’Europa ha un comportamento schizofrenico con la Turchia. Forse è il momento di decidere una linea coerente nel tempo verso questa nazione.

Se abbiamo imparato qualcosa dalla stupidaggine apocalittica di aver fatto entrare Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca (e non cito la Gran Bretagna) prima di aver stabilito regole chiare e valide per tutti (ad esempio una Costituzione obbligatoria, chi non la vuole può andarsene), spero che i governi (compreso il nostro) abbiano capito che allargare l’Unione senza ragionarci molto ma molto bene invece che rafforzarla la porta alla dissoluzione. L’ipotesi di far entrare un paese culturalmente alieno come la Turchia (nonostante gli ormai superati sforzi di Ataturk) è pura follia. Tanto varrebbe dichiarare l’Unione Europea morta per suicidio.

PS: Il dolore di molti il benessere di pochi,questo è l’occidente,da figlio di immigrati ti dico che avete ragione ma il problema è un altro e cioè l’islamizzazione dell’europa più specificatamente quell’islam radicale quello dei non diritti,dell involuzione (l’allora impero arabo era ampiamente evoluto anche piu dell’occidente in molte materie scientifiche) quello delle donne trattate come schiavi,insomma una cultura totalmente differente dalla nostra,non sempre il dialogo tra due culture porta qualcosa di buono,sono contro gli immigrati che non vogliono integrarsi al background di una nazione ovvero la cultura le leggi gli usi di un popolo,una nazione e definita proprio da questo.non siamo ancora pronti ad un mondo senza confini.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post