Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Nel cielo stanno volteggiando gli avvoltoi Trump E PUTIN da una parte Le Pen GRILLO IL SALVINI e tutte le etnie fasciste Europee

7 Febbraio 2017 , Scritto da bezzifer

Romano Prodi benedice la linea di Angela Merkel sull’Europa a due velocità: “È una risposta a Trump e Le Pen”

“Sono due anni che lo ripeto: questa, in mancanza di una condivisa politica europea, è l’unica strada percorribile. Tutti insieme non si riesce a portare avanti il progetto europeo. La mossa della Cancelliera è benvenuta anche perché mi sembra che finalmente dia una prima risposta a Trump e a Le Pen”. E’ quanto afferma in un’intervista a Repubblica, l’ex premier romano Prodi, sull’Europa a due velocità lanciata da Angela Merkel.

Finchè non sapremo cosa vuol dire “a due velocità” ogni commento è prematuro. Ma forse un apio di cose si possono dire:
– o che la germania ha preso coscienza che così come stanno ora le cose il castello non può reggere.
– oppure semplicemente che questo euro non è più funzionale agli interessi tedeschi e per questo lo vogliono cambiare..

L’Europa a due velocità.La Merkel semplicemente prende atto e cerca di rimediare a quello che da tempo era noto: Sono noti da tempo i divari economici, ed i diversi gradienti di sviluppo economico tra le diverse aree del centro, nord e del sud Europa : gli stati europei vanno a velocità economiche diverse, con diversi gradi di sviluppo ecc.

UE è nata da una scommessa: occorreva un miracolo per tenere insieme, con un’unica moneta, stati molto diversi come svilippo economico,regime fiscale ecc

L’Europa Unita è stata definita un “ircocervo”.L’euro è stato un miracolo.Ma quando è scoppiata ed è continuata la lunga depressione (dopo il caso lehman Brothers ) i problemi dell’euro e dell’Europa poco omogenea sono a poco a poco venuti al pettine.Occorrerà programmare l’esistenza di un’ Europa fatta di fasce di stati” a piu’ velocità” prendendo atto della non omogeneità economica, finanziaria e fiscale di tanti stati europei.Commento. Ormai l’UE si sta poco a poco dividendo e quindi sta scomparendo.Il grande sogno capitalistico di realizzare in Europa qualcosa di piu’ di un’ “area di libero scambio ” sta miseramente naufragando.Nel cielo stanno volteggiando gli avvoltoi Trump e Le Pen

ORA:Voglio dire solo una cosa elementare, stare dentro un sistema di sicurezza comune e dentro un mercato unico dove (in teoria) circolano liberamente persone, servizi, merci e capitali offre evidentemente vantaggi enormi e uscirne, rischi ancora più grandi. I punto e che, nell’attuale momento storico, tutto questo non basta più, pena finire, nel migliore dei casi, nell’irrilevanza: dobbiamo avere davvero il coraggio di fare dell’Europa, o di almeno la sua parte più centrale, una federazione sul modello usa.

Se radessimo al suolo Unione Europea e Nato saremmo completamente soli, tante piccole barchette a remi nel mare in tempesta. Potenze militari come la Russia, economiche come la Cina, per non parlare degli Usa egoisti di Trump ci farebbero a fettine, mentre orde di profughi disperati che in confronto quelli di adesso sono quattro gatti ci verrebbero addosso e ci sommergerebbero come voi non immaginate nemmeno. Credete che la nostra italietta, da sola, possa andare in Africa a “risolvere i problemi a casa loro”. Credete veramente che ne abbia la possibilità?
SU SVEGLIATEVI.

C’è tutta una categoria di capi di stato e non che se ne sbattono altamente di tali regole, o almeno le stravolgono a proprio piacimento (ogni rifermento ad un certo personaggio che invade una regione di un paese sovrano in appoggio a miliziani locali e indice un referendum farlocco “per la riunificazione” è puramente casuale). Ma soprattutto, non vi è mai venuto in mente che gli accordi bilaterali, che piacciono tanto al suo torvo amico alla casa bianca, convengono innanzitutto alle parti che si trovano in una posicione di forza? E che in questo modo possono fare valere alla loro controparte debole, che altrimenti sarebbe sola, condizioni che in un contesto più plurale non accetterebbe? Ora, noi certamente possiamo fare i gradassi con la Slovenia, magari con la Tunisia, ma quando si tratta di fare un accordo bilaterale non dico con Usa o Cina, ma solo con la Germania, in che condizioni crede che ci troveremmo senza la Francia o la Spagna a darci man forte!!!??? La Francia non è messa molto meglio di noi, economicamente parlando. Tagliare fuori noi significa tagliare fuori anche Spagna, Portogallo, per non parlare della povera Grecia. Cioè fare a pezzi l’eurozona e l’Europa intera. La Germania, con il solo appoggio di Finlandia, Olanda e Baltici, non se lo può permettere politicamnte.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post