Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Tenetevi Grillo ed i comunisti ed io resterò qui a RIDERE!!! Finitela di fare gli economisti, Giannini e falso come Emiliano e Speranza.

19 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Le richieste Ue e il governo al bivio

Solo un ingenuo Candide può stupirsi, adesso, di fronte alla pretesa di Bruxelles. Era tutto fin troppo chiaro: l'Unione a trazione tedesca ha concesso a Renzi una wild card, valida fino al 4 dicembre

di MASSIMO GIANNINI

Come al solito con il suo odio antirenziano Giannini mostra di  avere solo idee faziose. Non si ricuperano in 2 anni 20 anni di declino e di mancanza assoluta d'investimenti e di ammodernamento del paese, La nostra produttività, PIL e redditopro-capite  è cresciuta il 25 % in meno degli altri paese europei, mentre Berlusconi e suoi amici D’Alema e Bertinotti, quelli si davano solo mance elettorali. In più meno 25% di perdita di produzione industriale e meno 10% di PIL a causa delle misure di pura austerità di Monti, che hanno allargato a 4 Milioni lefamiglie in povertà e al 40% la disoccupazione giovanile  e ancora niente investimenti

Renzi  doveva  ottenere più flessibilità dall'Europa per poter riprendere gli investimenti e ha ottenuto 19 Miliardi in più.  Ora ne chiedono 3 indietro, ne restano 16. Giannini sa far i conti?. Nella legge di bilancio ce sono  20 per investimenti. Basta!

Oltretutto questa è la situazione che ci si poteva ragionevolmente aspettare dal voto NO al referendum: la situazione politica è incerta senza legge elettorale, senza prospettive politiche sicure, quindi nessuna apertura di credito da parte dell'Europa. Sanno tutti che Gentiloni più che una legge elettorale non potrà fare (e probabilmente male pure quella e non per colpa sua), quindi si perderà un altro anno per fare quelle riforme che andavano fatte 20 anni fa. E senza una buona legge elettorale, probabilmente avremo ancora incertezza politica e si perderanno altri anni per fare quello che serve al paese. Da qui l'assoluta mancanza di credito, che invece era concessa a Renzi. 

Possibile che di tutte le analisi , l'unica che si ripete ossessivamente e' quella dell'odio -ancora non placato neppure con la sconfitta- verso Renzi?  Possibile che non riusciamo ad andare oltre neppure di un millimetro e non facciamo autocritica ammettendo che qualcosa di buono  nella riforma c'era e che l'immobilismo ci stritola e quel che e' peggio serve come pezza di appoggio alla nostra tesi? Quando ci sveglieremo dal lungo sonno? OK Tenetevi Grillo ed i comunisti ed io resterò qui a RIDERE!!! Finitela di fare gli economisti, Giannini e falso come Emiliano e Speranza. 

Pur con tutti gli elogi che si possono fare a Gentiloni, e non ne nego che ne meriti, rimane il fatto che quello attuale è un governo di transizione e quindi non può avere aperture di credito di alcun tipo, come invece poteva avere un governo politico "forte" come quello Renzi: il fatto che l'Europa e la Germania vogliano tutti e subito i soldi da Gentiloni, mentre a Renzi davano credito, è figlio di questa situazione, mutuata dal risultato del referendum. Con la caduta di Renzi, il governo non ha lo spazio per fare o chiedere manovre espansive o investimenti, perché è un governo senza prospettive politiche in un clima incerto, senza riforma costituzionale e senza legge elettorale.
 
Renzi aveva un programma ed era riuscito ad ottenere un rapporto di forza favorevole con l'Europa. Gli italiani a maggioranza hanno bocciato questo programma più per motivi ideologici e propagandistici che per una proposta alternativa praticabile. Qui casca l'asino, caro Giannini, e spiega i motivi per cui oggi l'Europa non da più credito. I vari partiti e/o movimenti del NO non hanno un programma alternativo. sono divisi e ognuno porta l'acqua al suo mulino. La manovra in deficit che lei chiede non la farà nessuno, perchè i rapporti di forza sono sfavorevoli e la battaglia è persa in partenza (vedi Tsipras). Per quanto riguarda i numeri che sono appunto numeri, dal 2013 sono tutti positivi, anche se non come auspicato. E quelli che lei chiama "bonus" ora stanno supportando i consumi i quali a loro volta fanno sì che il PIL sia positivo anche se solo dello 0,9%. 
 
Auguri a Voi che ORA non capite che tutti ci schiaffeggiano perchè non abbiamo un Leader; dimenticavo che vorreste Di Maio il ciuccio o Berlusca il " ricco"! Lasciate stare Keynes e ricordate i Vincoli di spesa posti dall' Europa.Auguri e buona fine, tanto vincerà la Destra e/o i grillini ed io potrò emigrare con il mio conticino in banca.Grazie Ciucci stalinisti e salutatemi l'introverso Speranza, il clone dei comunisti. 
Caro Giannini nella pagina a fianco al tuo articolo, il Comandante della Guardia di Finanza esibisce cifre gigantesche di evasione. Il primo, storico, ignorato cancro della Nazione. Mai una riga sull'argomento, nè da Giannini, nè nei programmi elettorali, neanche in quello "a punti" di Grillo. Nient'altro da aggiungere. SOLO CHE ANDANDO IN CODESTA DIRREZIONE:Ma perché non ce lo diciamo una volta per tutte:L'Italia è fallita .. chiuso.Gli italiani sono falliti in tutte le loro corporazioni: industriali, sindacati, politici, operai, impiegati.Tutto il settore pubblico merita un accenno a parte per il parassitismo estremo e non sono le rare eccezioni a cambiare qualcosa adesso arriva il conto perché chi fallisce prima o poi PAGA e i famosi diritti acquisiti (leggi pensioni e rendite da lavoro pubblico) saranno i primi a pagare sia che l'Italia esca dall'Euro, sia che resti.Saluti.
PS:Quello che dice Giannini conta poco, è solo un giornalista e non un economista e non so quanto capisca di economia statale. Con Renzi si era cominciato a tenere testa all'UE (Merkel e soci tedeschi) e dico che bisogna continuare a resistere minacciando anche l'usicta dall'UE se la stessa continua a fare la rigida con l'Italia (per ogni stupidaggine fa sempre procedure d'infrazione) pur promettendo aiuti e utilizza flessibilità verso gli altri stati ai quali, anche dopo aver preso decisioni a maggioranza, si permette di tergiversare e lasciar le cose nel dimenticatoio. A tale proposito, quando si provvederà a ricollocare gli emigranti come deciso? Si prenda atto , una volta per tutte , che Giannini ha trovato il capo espiatorio di tutti i guai. Peccato che non sappia , da giornalista economico che vuol far credere essere , indicare nessuna via  d'uscita .  Solo  critiche  grillesche . Che  si prepari al nuovo corso ? E provi a spiegare l'articolo sull'Espresso pieno di lodi e peana sulla Banca d'Italia , ma non era un ente inutile ?, sul cuore pulsante dei flussi di denaro , bla , bla ,bla ...Salvo non fare ( l'unico ) lavoro che giustifica la sua elefantiaca struttura ( stipendi compresi ) : vigilare sulle altre banche.....

Condividi post

Repost 0

Commenta il post