Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Sminuire e defilarsi, M5S studia come gestire l’impatto del caso Raggi sul voto

27 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Caso Raggi, M5S studia come gestire l’impatto sul voto. Sostegno se rinviata a giudizio, via il simbolo se condannata.

Si studiano i sondaggi, si valutano le prossime mosse, cosa fare davanti a ogni scenario che potrebbe presentarsi dopo che lunedì Virginia Raggi siederà davanti al procuratore aggiunto Paolo Ielo e al pubblico ministero Francesco Dall’Olio che la accusano di aver favorito Renato Marra, fratello dell’ex capo del personale e suo braccio destro Raffaele, in carcere dal 16 dicembre 2016 con l’accusa di corruzione. Nelle stanze del Movimento 5 Stelle si ragiona soprattutto su come evitare che la vicenda Campidoglio influisca negativamente a livello nazionale. Il suggerimento che arriva ai parlamentari è un progressivo distacco dalle vicende giudiziarie capitoline per non lasciarsi travolgere.

Quello che è ormai certo è che la Raggi ha mentito sul ruolo di Marra, sempre che ci fossero stati dei dubbi, il resto lo decideranno il magistrati.
Dal punto di vista politico i grillini, da squallidi opportunisti come ormai è ampiamente dimostrato, scelgono di difendere una palese bugiarda che si è appoggiata alle conoscenze di Marra per farsi eleggere, rinnegando ancora una volta tutta la loro propaganda del passato.
Intanto alla gente che ragiona con la pancia puoi far credere qualunque fesseria che si inventano gli uomini della Casaleggio.

Come Forza Italia ai tempi del Cavaliere Rampante e gli altri partiti della 2da Repubblica
Come Berlusconi per i suoi pupilli imbroglioni, per prendere una posizione o decisione sul suo sindaco M5S deve aspettare una pronuncia della magistratura con una condanna. E spesso nemmeno bastava.
Ma il fatto già sussiste. Che Raggi abbia mentito ai magistrati, ai giornalisti, ai suoi elettori è già assodato e si vede, anzi si sente dalle intercettazioni registrate e già agli atti.
La magistratura dovrà solo occuparsi dei risvolti penali, valutare attenuanti, accettare se richiesto, un giudizio abbreviato. Ma la responsabilità e la vergogna politica ci stanno già tutte e su quelle non si deve pronunciare la magistratura. E’ la politica che deve parlare.
Qualunque sarà l’esito di un procedimento giudiziario, non potranno essere cancellate le intercettazioni dalle quali emerge che ha mentito.Altro che …. ha rispettato il codice del Movimento…..
A meno che nel codice M5S non sia tollerata la menzogna a magistrati, giornalisti ed elettori, a patto di avvisare subito Grillo & Casaleggio quando poi si viene pizzicati.

E da grullandia:Cose insignificanti? Un Movimento nuovo che si presenta a governare la Capitale per rivoltarla dopo quello che avevano combinato prima destra e sinistra e porta questa prova di se è insignificante? Quando poi lo stesso Movimento con gli stessi uomini e metodi si propone quale classe politica per dirigere l’intero Paese è insignificante? E’ insignificante che un sindaco di un Movimento che fa della trasparenza e dell’onestà la sua bandiera e alla prima prova di governo di una realtà importante poi si comporta con la stessa opacità di quelli che l’hanno preceduta
E per la neve e il terremoto ci passiamo sopra?
Per molto meno (la stronzata degli scontrini di Marino già chiusa dalla Magistratura) M5S ci ha fatto delle adunate oceaniche per chiedere le dimissioni e ci ha pure lucrato il mitico consenso preso dalla Raggi. A parti invertite, M5S avrebbe moderato i toni per il terremoto e la neve? Al contrario, e si vede dalle vostre parole, stanno proprio speculando sulla neve e sul terremoto, così come hanno fatto con i guai dei correntisti frodati dalle banche.
E non nell’interesse di terremotati o correntisti, ma solo per ottenere il loro voto.
E proprio uno come voi che sostenete gente pacata come
Di Battista, Taverna e Lombardi mi viene a dire che non è il caso di scaldarsi troppo e restare più moderati e pacati.Ma mi faccia il piacere…. diceva Antonio De Curtis , in arte Totò.

Usare la politica come mercimonio,dice il Pm a proposito di Marra in galera per corruzione .E questa è la concezione della politica da parte dei grillini,che hanno RI assunto gli uomini legati a mafia capitale,da Marra a Muraro a parentopoli.Per la commisione mafio-politica che sta amministrando Roma,la capitale è una mangiatoia per il sistema.E Roma la vittima di tanta illegalità,corruzione, truffa incapacità e inettidudine targate M5s.

A non vi risulta ,eccome,che la Muraro è indagata assieme agli IMPUTATI di mafia capitale,i peggiori,fiscon,cerroni PANZIRONI,consocio della Raggi e ancora in galera per mafia capitale.Grazie so prattutto a Fiscon ,la Muraro era la zarina dei rifiuti sotto Alemanno.Andatevi a leggere gli atti giudiziari,Marra era EMARGINATO con Marino,il lotta contro mafia capitale.Di Alemanno MARRA invece era fedelissimo,ma lo è diventato ancor più con la Raggi,tanto da essere soprannominato il vero sindaco di Roma.Ora che si trovano indagati faccia a faccia voglio vedere cosa spiattellerà Marra in faccia alla Raggi come ha già minacciato in un’intercettazione agli atti giudiziari.Marra in galera,la sindaco Raggi indagata per reati gravissimi ,l’assessore Muraro indagato con imputati di mafia capitale fanno di Roma la città più malfamata e peggio amministrata d’Italia.E’ una situazione unica che non trova riscontri in nessun’altra città d’Italia,è la catastrofe di Roma e i romani ,vittime di queste illegalità e corruzione grilline.

Sminuire e defilarsi.Vero! se notate su questa vicenda i grillini non commentano (salvo qualche sempliciotto); sono sotto traccia su ordine del Sommo Comico ……. tutti zitti, zitti, buoni, buoni.

Poi nascondendosi dietro l’anominato perche sono dei codardi vigliacchi,e via con una montaggna di offese, questo e il loro sistema di informare di proporre di confrontarsi con altre idee o proposte,parlo del webeti,e se per caso gli incontri per strada non sono nemmeno capaci a confrontarsi faccia a facci ,scappano sti codardi e vigliacchi,mentre i loro politici teleguidati parlano solo con slogan studiati dalla setta casaleggio & c,o con bufale inventate dal comico grillo, come se l’ italia fosse una piazza o testro dove fare quatro risate.

povera ITALIA se a governare andranno questi COGLIONI.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post