Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

RENZI STA RIORGANIZZANDO LA SEGRETERIA DEL PD E DELLO STESSO PD.E AL ACCOZZAGLIA NEL NO INIZIANO A TREMARE LE CHIAPPE,E DI CONSEGUENZA INIZIANO HA FARE L'UNICA COSA CHE SONO CAPACI DI FARE (DENIGRARE).

14 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Matteo Renzi: nuova segreteria Pd a giorni. Carofiglio alla Comunicazione, Martina all'Organizzazione.

Gianrico Carofiglio responsabile Comunicazione e Maurizio Martina all’Organizzazione. La nuova segreteria di Matteo Renzi prende forma. La prossima settimana l’annuncio ufficiale, da parte del segretario Pd che oggi è tornato a Roma per rifinire il lavoro iniziato martedì scorso, primo ritorno in città da Pontassieve dopo la pausa natalizia. Nel pomeriggio, Renzi si è anche recato al Gemelli a far visita al premier Paolo Gentiloni in convalescenza dopo l’operazione di martedì sera. Rientro in sordina e a tappe per il segretario Dem, che dovrebbe parlare in un’intervista nei prossimi giorni, ma conta di tornare a tutti gli effetti alla vita politica a fine mese: con la due-giorni degli amministratori locali del Pd a Rimini il 28 e 29 gennaio. Cioè subito dopo la sentenza della Consulta sull’Italicum, il verdetto che darà una piega al dibattito politico confuso e sonnacchioso di questo inizio d’anno.Stamane al Nazareno il segretario del Pd ha ricevuto il capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda, Gianni Cuperlo e altri parlamentari che non aveva incontrato martedì scorso, lo stesso Carofiglio e anche Martina.E sì prospetta di alcuni parlamentari in squadra. Anche se alcuni degli attuali dovranno far spazio ai sindaci. Oltre a Ricci, Renzi vorrebbe nella nuova segreteria anche il primo cittadino di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, il sindaco di Ercolano Ciro Bonajuto e altri.Nella nuova strategia ancora abbozzata infatti è centrale il ruolo degli amministratori locali del Pd. Per questo Renzi programma il ritorno ufficiale sulla scena politica, dopo le dimissioni da premier e la pausa natalizia, con una full immersion tra sindaci, presidenti di regioni e province, consiglieri di tutte le amministrazioni locali Pd il 28 e 29 gennaio al centro congressi di Rimini, subito dopo la pronuncia della Corte Costituzionale sui ricorsi contro l’Italicum fissata per il 24 gennaio. Prima di questa data infatti, il dibattito politico sulla legge elettorale continuerà a girare a vuoto. La sentenza dell’Alta Corte invece fornirà il canovaccio necessario per avviare “la discussione senza melina”, questa l’aspettativa di Renzi.

E L'ACCOZZAGLIA NEL NO INCOMINCIANO A TREMARLE LE CHIAPPE,E DI CONSEGUENZA INIZIANO HA FARE L'UNICA COSA CHE SONO CAPACI DI FARE (DENIGRARE).

Renzi è ANCORA il segretario polirtico del pd, cara cozzaglia del no. Eletto con quasi tre milioni di voti. Vi 'suona' qualcosa rispetto ai 45mila clik trombati recentemente? i veri disastri li vedremo in futuro quando le "alternative" andranno al governo. Già oggi vediamo l'abbassamento di rating conseguenza del no al referendum ed alla caduta del governo Renzi.Povera Italia!

Alla cara minoranza DEM:Ve ne dovreste andare di corsa, nel PD non vi ci vuole proprio più nessuno. Andate a cavalcare nelle praterie di Ferrero, Fassina, Scotto e soci, siete soggetti estranei ai principi democratici che hanno sempre guidato il PD e i partiti suoi predecessori. I segretari si eleggono ai congressi e il partito funziona con la democrazia della maggioranza. I duri e puri che nel fondo sono poi degli stalinisti in sedicesimo, specilaisti di guerre intestine e sabotatori delle scelte della maggioranza, si accomodino pure fuori dalle balle, il PD ne ha solo da guadagnare.VOI DENIGRATORI A PRESCINDERE DICO:Non so se voi frequentate il PD, io si. Letta fu sfiduciato dal partito tutto, primo ad alzarsi in direzione Cuperlo che disse testuale: "Matteo adesso tocca a te". Il motivo era duplice: uno esplicito era che con Letta le europee sarebbero state una tragedia, il secondo, non esplicito, che parecchi pensavano/speravano che con la presidenza del consiglio Renzi mollasse la segreteria. Che male poi abba fatto a Gentiloni, oltre a indicarlo come presidente del consiglio, me lo dovrebbe spiegare. Pensa che ci sia Renzi dietro il malore coronarico? E' una cosa incredibile il malanimo di gente che si professa di sinistra che sputa su un governo che ha fatto una mare di cose di sinistra che nessuno era mai riuscito a portare in porto (ingresso nel PSE, fine vita, unioni civili, terzo settore, omicidio stradale) e che ha invertito il trend drammatico del PIL e dell'occupazione. E dire che nel PD non si discute fa ridere, non si è mai discusso (e purtroppo litigato) tanto come da quando Renzi è diventato segretario sull'onda plebiscitaria conseguente al ridicolo cui ci ha esposto la guida della "ditta". Suvvia, un po' di serietà e di concretezza compagni

Invece sembra sempre che il fegato vi stia per scoppiare. Come mai? Sono le figure di merda rimediate sulla scena mondiale dal capo genovese pauperista da Malindi? Il bello é che hanno pure la faccia tosta di affermare:Se tutti coloro che hanno votato No al referendum si coalizzassero in un unico partito, Renzi non avrebbe più alcuna possibilità di tornare al governo e tutti coloro che non lo possono vedere dormirebbero finalmente sonni tranquilli. Coraggio cominciate ad organizzarvi.SI:Questa è la migliore battuta da Capodanno. E anche senza riderci sopra, credete davvero che tutte le forze del No possano e vogliano cercare un percorso comune? L'unica cosa che le univa era la volontà di dare una spallata a Renzi, fatto ciò non hanno più nulla da spartire; al solito, è più facile essere tutti contro qualcosa che cercare insieme un'alternativa.Semplifichiamo: 4/12/2016 vorrei sbagliarmi, ma in questi giorni ho l'impressione che il perdente del referendum sia in realtà il vincente, attenzione sta manovrando e sta gestendo in silenzio il suo (solo suo) 40%; ma soprattutto la cosidetta accozzaglia del 60% che fa?? Vagano in ordine sparso senza nessun progetto, esattamente come in campagna elettorale e non hanno leader, solo nani.Quindi mettetevi il cuore in pace entro l'anno Renzi premier.
Semplice riflessione la mia, personalmente non mi interessa chi governa,fra 6 mesi by by ACCOZAGLIA.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post

roby 01/18/2017 13:15

«disturbo narcisistico di personalità» proprio di un individuo il cui impulso principale è quello di cercare la stima e l' approvazione altrui, nel caso specifico di un idolo politico (vedi Goebbels, Rondolino e bezzi-fess)

roby 01/17/2017 16:40

E L'ACCOZZAGLIA NEL NO INCOMINCIANO A TREMARLE LE CHIAPPE.

detto da uno che le chiappe le ha ormai sfondate...ma vatti a fare un giro scimmietta

sikelea 01/14/2017 18:11

https://www.youtube.com/watch?v=T6z0lr73wvs&t=938s
Ascolta bene Cacciari verso il 10° minuto

sikelea 01/14/2017 18:01

Quando hai finito di sparare cazzate ....facci un fischio

gigi 01/14/2017 11:36

sparati demente