Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Orlando si sta dimostrando una bella sorpresa. Un'ottimo ministro della Giustizia, con un altrettanto ottimo rapporto con la Magistratura. I suoi risultati parlano chiaro. Lasciamolo lavorare.

18 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Il ministro Orlando: "La giustizia migliora, Italia più vicina alle medie europee"

Il rapporto del Guardasigilli in Parlamento: meno cause civili e penali, meno detenuti. Progressi che non impediscono di guardare al futuro, alla sfida europea, alla soluzione di questioni complesse come prescrizione e intercettazioni. "Sproporzionata reazione Anm sulle pensioni"

Provare a digitare sul motore 'inaugurazione anno giudiziario 2017' e non si fa altro che leggere peste e corna.Notizie del tipo:'Le toghe contro il governo Inaugurazione disertata',non lasciano ben sperare.Sconsolati, non resta altro che citare quella famosa canzone di Biagio Antonacci dal titolo: 'Non so più a chi credere'

Orlando,la giustizia migliora! Italia più vicina alle medie europee! Non entro nel merito,non si aspetti i complimenti, vero?Troppo poco.Noi cittadini siamo persone con precisi problemi.Non siamo afflitti da problemi e soluzioni MEDIE. Altro ci serve,lei lo sa perfettamente: udienze,processi e verdetti veloci e onesti.Devo ritenere che lei sia una persona intelligente se occupa il suo posto,eviterei riferimenti a leggi sulle unioni civili,caporalato,disabili:sanno più di bel parlare e poco hanno a che fare con la giustizia nei tribunali.Da lei ci attendiamo SOLTANTO magistrati che ci ascoltino e ci aiutino a risolvere i nostri problemi,anziché,troppo spesso,proteggere solo la loro carriera.Lei e loro,vi ricordate che siete al nostro e non al vostro servizio, immagino.

Ora chi e partito in quarta per blaterare contro il ministro ORLANDO il ministro cari ululatori, ha parlato dell'insieme e il dato citato è importante.  Poi, dire che la situazione è migliorata non vuol dire che va tutto bene. Ma nessuno ha la bacchetta magica. Bisogna apprezzare chi riesce a fare andare le cose un po' meglio.  lo sforzo di velocizzare i processi e'  evidente. i risultati innegabili. c'e' da chiedersi pero se i progressi siano soddisfacenti rispetto all'enormità'  dei problemi;
se oltre a velocizzare i processi occorrerebbe anche intervenire sulla qualità delle sentenze che sono spesso astruse, contraddittorie, illogiche, prive di buon senso e scarsamente ispirate al rispetto della legge stessa.

SCUSATE:Ero preoccupato: non si era ancora affacciato in scena il tifoso che attribuisce alla schiera dei propri nemici chiunque non gridi i suoi stessi slogan dalla stessa sua curva. 
Spiegargli che detesto i 5s tanto quanto Salvini? Spiegargli, in altre parole, che esiste chi si sforza di ragionare con la propria testa e non la porta all'ammasso? Tempo perso: è un tifoso. Stai sereno,quando governerà Luigino o' fuoricorso d'incanto si risolverà isieme agli altri problemi anche quello della giustizia.E prima di criticare dovresti capire se il malfunzionamento è dovuto a interventi del ministro o se è dovuto alle legislazioni precedenti. Attribuire le colpe del malfunzionamento della giustizia al solo Orlando appare pretestuoso. Entri nel merito dei provvedimenti di Orlando e indichi almeno che lo abbia danneggiato.

E poi non chieda la bacchetta magica e nemmeno ciò che un ministro della giustizia (qualsiasi ministro) potrebbe fare: la magistratura, anche se non è un potere al pari di quello legislativo ed esecutivo, gode di indipendenza e il governo deve usare i "guanti" ogni volta che s'intromette negli "affari interni" al CSM e all'ANM. Da quando Renzi ha ridotto la durata delle ferie, da quando si è tentato di modificare il loro sistema pensionistico, hanno messo il muso e ora hanno deciso di non partecipare all'inaugurazione dell'anno giudiziario. In ogni caso si sta velocizzando la durata dei processi e si è bandito un concorso per potenziare l'organico dei collaboratori dei magistrati. Da quanti anni non accadeva?

E non è vero la magistratura italiana sia inefficiente. la invito a leggere i rapporti della commissione europea sull'efficienza della giustizia (CEPEJ) dalle quali risulta che i magistrati italiani sono al secondo posto in europa per produttività. La faziosità da dove l'ha dedotta, da quei tre o quattro che vengono sempre intervistati sui giornali? ce ne sono altre centinaia che lavorano e non dicono nulla. intoccabile? anche qui fanno fede le statistiche del CEPEJ, che dimostrano il contrario.

Dopo decenni che i tempi della giustizia si allungavano spaventosamente, finalmente abbiamo dati che dimostrano una decisa inversione di tendenza. C'è ancora tantissimo da fare, ma bufale in rete e commenti disfattisti non aiutano chi governa. Per me ci vogliono tempi più rapidi, separazione delle carriere tra PM e giudici giudicanti, limitazione della discrezionalità dei giudici e abolizione della condizionale come è adesso. Chi sbaglia per la prima volta dovrebbe assaggiare il carcere comunque, anche se è stato condannato a sei mesi. Sei settimane in carcere sono molto più educative di mille discorsetti.E se il buon Davigo anziche fare la Camusso di turno cominciasse ad appoggiare l'idea che i magistrati non devono essere promossi per anzianita' ma per competenza. I Procuratori Capo ed i Presidenti dei Tribunali idem. I procedimenti nei confronti dei magistrati devono essere veloci e trasparenti. Maggior controllo sull'attivita' dei PM e dei GIP o GUP . Assegnazione dei fascicoli o processi anche per competenza.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post