Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Le fortune di un guru dinastico.

15 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

I sondaggi dicono che il M5S resta il primo partito italiano, nonostante tutto. Nonostante Beppe Grillo alla vigilia di Natale abbia letto l’elogio della povertà anticonsumista di Goffredo Parise e poi sia volato in Kenya in un resort di lusso. Nonostante in Europa Grillo e la Casaleggio Associati abbiano fatto una figuraccia in eurovisione, quella della bocciatura del gruppo Alde e dell’umiliante ritorno nell’ovile Ukip con il cappello in mano. Nonostante abbiano imposto a Roma Raggi & Marra. Nonostante Davide Casaleggio sia uscito con le ossa rotte dalla prima vera prova da leader.

Già, ma a quale titolo Davide C. impone ai pentastellati strutture (la piattaforma Rousseau che gestisce tutte le votazioni), strategie di rete e obiettivi politici? A uno solo, quello dinastico. Il partito della democrazia diretta, della trasparenza, dell’onestà si fonda semplicemente su una struttura feudale e su un’azienda privata. Davide C. viene descritto come un solitario, un sospettoso, un abitudinario (a pranzo solo brioche e succo di pera), un mezzo guru (il guru dimezzato). Comunque, per farla breve, nel M5S comanda lui, il non eletto, il figlio di.

 Nonostante questi travisamenti, l’elettorato pentastellato appare tetragono, integralista, insensibile alle vicende che riguardano il Movimento. Non è più solo il partito del vaffa, del populismo, della cultura del No. È anche l’italianissimo partito del Nonostante.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post