Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Il PD deve cambiare, non può permettersi di arrivare al 30%, al 40% non scherziamo, molto meglio un sano 15- 25% di sinistra molto intellettuale mentre governano gli altri...Italia finita, impossibile da riformare e da governare...un vero peccato.

18 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Pd, il 'comunista' proposto da Renzi non convince la minoranza: "Un Batman non basta"

La sinistra del partito si prepara a primarie anticipate e cerca un "nuovo Prodi", un candidato premier in grado di unire un'area ampia.

Un nuovo Prodi? Quindi un altro galantuomo da mettere alla testa di una accozzaglia senza capo né coda, da sfruttare per raccogliere voti e da mandare a casa ,senza tanti complimenti, alla prima occasione, magari da un nuovo D'Alema o da un novello Bertinotti... 

Voglio ricordare all'amico speranza che il PD di Bersani segretario e Fassina responsabile economico ha governato con Forza Italia ed ha accettato,senza battere ciglio, tutto quello che ha proposto il governo monti, voucher compresi. Il già citato pd di Bersani è arrivato a stento al 25 % in elezioni praticamente già vinte come quelle del 2013, dove non esistevano praticamente avversari. 
Questi signori della MINORANZA hanno lavorato giorno e notte per indebolire e delegittimare in ogni modo un governo guidato dal segretario del proprio partito; in un qualsiasi altro partito sarebbero stati cacciati a pedate! Speranza vergognati!

 

Un "Giovane Prodi" che unisca la sinistra e  finisca impallinato da un "Giovane D'Alema"?L'importante è che sia impallinato.Per continuare a ripetere in eterno gli stessi orrori di sempre,  la massima per cui la storia è maestra di vita il gruppo di D'Alema e vecchi merletti ( perchè qualcuno crede davvero che Speranza conti qualcosa là dentro ? ) proprio non sa cosa sia, conoscono invece alla perfezione quella per cui la storia quando si ripete da tragedia diventa farsa . Questo è quello che infatti sono, una farsa, mi auguro davvero che alle prossime primarie vengano finalmente e definitivamente ridimensionati una volta per tutte.Ora l'unica vera preoccupazione che hanno quelli della minoranza dem è come essere eletti alle prossime elezioni. Perchè i vari Zoggia e compagnia bella devono trovare i voti, non c'è più la garanzia di essere eletti per spartizione, in base ... alla corrente d'appartenenza ma spariranno.

Comunque io con questa "minoranza PD" in campo,  mi chiedo se abbia senso fare le Primarie.
Ovviamente non perchè io non sia favorevole alle Primarie in sè, tutt'altro....ma per il semplice fatto che in caso della loro sconfitta questi "minoritari" continuerebbero a comportarsi come se avessero vinto. 
Cioè perennemente CONTRO la volontà della MAGGIORANZA.E comunque...... facciamole queste Primarie. Consapevoli di dover sopportare ( fino a quando?) questi astiosi "poltronisti", incapaci di accettare le più elementari regole della democrazia interna di un partito.Ma voi ricorda come il Renzi - sconfitto da Bersani alle primarie - accetto' la disciplina di partito?( E magari ricorderete pure come fu impallinato Prodi al Quirinale? 

Tutto bene, Speranza; ma la firma che se al Congresso vince Renzi ve ne state buoni e zitti la mettete o no? Un nuovo Prodi? D'alemiani e sinistra dem prodi l'hanno affossato. E prima ancora un comunista nel peggior senso del termine, ossia bertinotti, l'aveva fatto cadere rispianando la strada a berlusconi. La realtà è che alla sinistra dem non va bene nulla di quel che dice o propone Renzi. Se Renzi dicesse voglio Speranza candidato premier, Speranza si alzerebbe a dire "ci vuoi fregare", serve ben altro.Non fanno prima a cercarsi o crearsi un nuovo partito e dall'alto del loro 5% continuare a non fare una cippa e a perdere tempo lapidando il loro leader di turno?

Ok quello che ho descritto è il vero sogno ad occhi aperti della sinistra. Ma dovete sempre pensare che sono molto "poltronisti" e , sapendo che se vanno via spariscono, rimarranno per sempre dentro il partito a fare " i puristi" , a dire sempre e solo NO, a parlare di politica da quattro soldi e ad impiparsene completamente di tutti i problemi dell'Italia. A loro interessa solo la poltrona e dire male del segretario di turno, Null'altro.

Se la situazione non fosse tragica, si potrebbe dire che siamo nel comico.La Min.Dem, convinta di avere il vangelo della verità e l'autorità di concedere la patente di sinistra o democratico o preparato agli altri, non si rende conto che è essa l'anomalia della storia e che , se per sciagura dovesse avere la meglio alle primarie, si abbasserebbero le saracinesche del pd.

Qualcuno mi vuole spiegare cosa significa fare qualcosa di sinistra? E' non andare a braccetto con Verdini? ma le unioni civili sarebbero state approvate senza i voti di Verdini? Provate a dirmi che la detrazione di 80 € ai lavoratori è di destra e non di sx. Ma il falso in bilancio che è stato introdotto con il governo Renzi è di dx o di sx? Certo il lavoro latita, certo sembra che non ci siano più regole e garanzie per i lavoratori l'art 18 è stato abolito. Ma qualcuno si ricorda che nel 1970 l'art. 18 non è stato chiesto dal sindacato ma è stato introdotto senza una richiesta del sindacato. Parlare di sinistra è molto semplice, ma realizzare un programma di sinistra non è così semplice come si crede. E poi quali soni i capisaldi di un programma di sinistra?  E' inutile. In Italia devi per forza costruirti un partito padronale, dove esiste un padrone che decide tutto lui (indovinate chi?), mentre se sei a capo di un partito democratico e vieni eletto in primarie, devi stare attento. Gli attacchi da chi cerca di fregarti il posto arriveranno da tutte le parti, ognuno poi depositario della propria visione di partito.

Vedremo alle primarie. Credo che ne uscirà un Renzi vincente e per D'Alema e Co non ci sarà più spazio all'interno del partito. A quel punto probabilmente creeranno l'ennesimo soggetto politico da  zero virgola.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post