Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di bezzifer

Il bello è che l'unico sistema elettorale che garantisce governabilità è proprio l'italicum, qualunque altro sistema porterà al caos politico, gli italiani se ne accorgeranno presto

13 Gennaio 2017 , Scritto da bezzifer

Italicum delendum est! La Corte costituzionale alla prova del 24 gennaio.

Sarebbe stato un articolo ineccepibile ove si fossero ricordate le gravi e manifeste responsabilità del presidente Mattarella nell'aver promulgato l'Italicum, nonostante vigesse una Costituzione che ha tra i suoi cardini il bicameralIsimo perfetto ed il doppio passaggio fiduciario per la formazione del governo; responsabilità aggravate dall'evidente spregio verso uno dei passaggi più significativi della sentenza 1/2014 della Corte costituzionale (di cui all'epoca il presidente era componente), ove per l'appunto si affermava che "la formazione di maggioranze parlamentari non coincidenti nei due rami del Parlamento, pur in presenza di una distribuzione del voto nel’insieme sostanzialmente omogenea ... rischia di compromettere sia il funzionamento della forma di governo parlamentare delineata dalla Costituzione repubblicana, nella quale il Governo deve avere la fiducia delle due Camere (art. 94, primo comma, Cost.), sia l’esercizio della funzione legislativa, che l’art. 70 Cost. attribuisce collettivamente alla Camera ed al Senato [e] rischia di vanificare il risultato che si intende conseguire con un’adeguata stabilità della maggioranza parlamentare e del governo [e] benché tali profili costituiscano, in larga misura, l’oggetto di scelte politiche riservate al legislatore ordinario, questa Corte ha tuttavia il dovere di verificare se la disciplina legislativa violi manifestamente, come nella specie, i principi di proporzionalità e ragionevolezza e, pertanto, sia lesiva degli artt. 1, secondo comma, 3, 48, secondo comma, e 67 Cost."

ORA:Il problema è che il sistema elettorale proporzionale puro in 60 anni ci ha dato 70 Governi ed un paese allo sfascio perchè siamo eternamente in campagna elettorale e non si possono fare politiche economiche pluriennali come richiederebbe il risanamento dell'economia e delle finanze pubbliche.
Inoltre non si possono impostare politiche coerenti perchè si è sempre sotto il "ricatto" degli ennesimi partitini..In tutti gli altri paesi europoei o ci sono coalizioni destra- sinistra (Germania) o governi in minoranza (Spagna) là dove prevale il sistema proporzionale ancorchè corretto. Qual'è la soluzione ?

AGGIUNGO: Punto primo. Ma non è una cosa costituzionalmente abnorme che in un paese democratico sia un organo del potere giudiziario di fatto a legiferare sul sistema elettorale?
Punto secondo. E' possibile che Giustizia e Libertà non abbia una proposta concreta su un sistema che ragionevolmente concili rappresentanza e governabilità? Perché a chiacchiere dite di cercare questa sintesi, ma nei fatti spingete per il proporzionale che GARANTISCE l'ingovernabilità. Non è molto onesto intellettualmente, lo ammetta.

Riconosco però che il mitico Zagrebelsky, vostro nume tutelare, ai suoi tempi, una proposta concreta la fece. In un intervista a Repubblica del 27 agosto 2013 propose "sistema proporzionale con premio di maggioranza dato a chi prevale con una certa percentuale di voti oppure, in mancanza, assegnato con ballottaggio."

A CHI MI RIBADISCE:Basterebbe che scrivessero una legge elettorale conforme alla costituzione, cosi' non ci sarebbe gente che va a presentare esposti di incostituzionalità della legge elettorale e non ci sarebbero giudici che poi la annullano. Ma evidentemente chiedere ai politici italiani di conoscere e applicare la costituzione e' chiedere troppo.
Forse vi sfugge il dettaglio che scrivere una legge elettorale conforme alla costituzione, che supporti ragionevolmente la governabilità e che garantisca un risultato non troppo difforme tra le due camere è una cosa estremamente complicata, al limite dell'impossibile.
Qualcuno ha provato a cambiare questa costituzione per eliminare il bicameralismo paritario che ci rende ridicoli di fronte al resto del mondo democratico (dove ovunque una sola camera dà la fiducia al governo) e complica maledettamente la ricerca di un sistema elettorale accettabile.
Purtroppo 19 milioni di geni hanno detto di no, e ora siamo nella melma. L'importante è che si sappia per colpa di chi. Compreso ovviamente l'autore dell'articolo.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post